Il Wall Street Journal in uno suo recente articolo ha annunciato che Amazon intende chiuderla con la produzione di nuovi smartphone. Il flop di Fire Phone l’avrebbe condotto a prendere questa decisione. Sempre da quanto è stato riportato nel quotidiano, Amazon ha licenziato molti impiegati che si occupano della produzione harware. L’intento è quello di ridimensionare i suoi progetti.

Il motivo del flop è stato evidente. Prima di tutto un costo considerato davvero troppo alto, a seguire l’assenza di vari servizi Google e alcune tecnologie che non sono state capaci di soddisfare le aspettative di tutti gli utenti, in particolar modo negli Stati Uniti che hanno avuto un’uscita limitata.

Insomma, dopo tutto il duro lavoro effettuato sul Fire Phone, questo smartphone è praticamente caduto nell’oblio. Nonostante le iniziali dichiarazioni che non volevano abbandonare il progetto, nonostante il primo fallimento, sembra che alla fine non abbiano avuto altra scelta. Per il momento, non sono quindi previste nuove versioni, e non solo. L’azienda a quanto pare ha anche annullato molti altri prodotti. come ad esempio un tablet e un proiettore. Certo Amazon non rinuncerà comunque a molti altri progetti, che per il momento sono in fase di elaborazione ma che certo verranno presto o tardi alla luce.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFacebook inizia il testing di M, l’assistente vocale che sfida Siri e Cortana
Prossimo articoloArtemis Spectrum: cuffie gaming dalla qualità senza limiti!