Altri problemi per Google Pixel 2 e 2 XL dopo l’aggiornamento di febbraio

Altri problemi per Google Pixel 2 e 2 XL dopo l’aggiornamento di febbraio

I famosi Google Pixel 2 sin dal momento del lancio ufficiale sono stati protagonisti di numerosi problemi, tuttavia nessuno ha mai durato dell’autonomia della batteria e della velocità con cui vengono rilasciati gli aggiornamenti software dal colosso di Mountain View. Purtroppo, però, con l’ultimo aggiornamento di febbraio che ha portato con se le patch di sicurezza Android gli utenti hanno iniziato ad avere preoccupazioni anche su questi ultimi punti.

Con il minor update rilasciato via OTA nei primissimi giorni del mese, diversi utenti Reddit e della Community Pixel di Google hanno iniziato a segnalare diverse anomalie rilevate sui propri Google Pixel 2 e 2 XL. Tra le problematiche più preoccupanti troviamo un aumento delle temperature non indifferente che può facilmente essere avvertita attraverso la scocca del dispositivo. Le segnalazioni variano a seconda delle diverse condizioni di utilizzo. Troviamo infatti dei Pixel 2 e 2 XL che scaldano anche durante la fase di stand-by, mentre altri iniziano a scaldare durante un utilizzo standard e non intenso.

Altra problematica che potrebbe essere direttamente collegata a quella precedentemente introdotta riguarda la batteria dei due dispositivi. Sembra infatti che insieme all’aumento di temperatura gli utenti abbiano avvertito un drain battery che varia dal 30 al 50%. Ovviamente si tratta di dati approssimativi che cambiano per ogni utente che ha fatto la segnalazione, non è chiaro ancora quale sia la causa di tutto questo ma ognuno di loro ha in comune la patch di sicurezza Android aggiornata a febbraio 2018.

Interessante notare che alcuni utenti hanno anche effettuato dei test sui propri Google Pixel 2 e 2 XL in modalità provvisoria, senza però risolvere nessuno dei due problemi. Non ci resta quindi che attendere la patch di sicurezza Android di marzo e sperare che riesca a risolvere questi due bug parecchio fastidiosi.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: