Google Glass

Il FuoriSalone, che si è appena concluso, ha fatto da teatro a tante novità in ambito di Design e di tecnologia, ospite d’eccezione dell’evento milanese, il tanto chiacchierato oggetto di casa Big G che rende possibile la visione di ciò che ci circonda da un altra prospettiva: I Google Glass.

Nella bellissima cornice di Palazzo Cusani in Brera, centro nevralgico della manifestazione meneghina, Oikos, azienda trentennale che produce colore e materia sostenibile per l’architettura, in collaborazione con i ricercatori del Google Campus di Londra, ha allestito all’interno del giardino del Palazzo, l’Oikos Google Glass LabCube, un cubo interamente specchiato dove all’interno era possibile testare i Google Glass affiancati da uno sviluppatore del Google Campus Londinese, che attraverso un tour sensoriale spiegava l’effettiva potenzialità in ambito professionale.

Noi di KeyforWeb c’eravamo e nonostante le sessioni per provare i Glass, fossero Sold-Out, grazie alla gentilezza e alla disponibilità dello Staff, siamo riuscito a provare <span style="line-height: 1.5em;”>e a scattare qualche foto degli occhiali made Mountain View.

 

Indossandoli non si può far a meno di accorgersi dall’accuratezza dei materiali usati nella costruzione dei Glass, la montatura è caratterizzata da un telaio leggero e resistente e da naselli regolabili in base al proprio viso. Il display è montato su una lente ad alta definizione che proietta le immagini direttamente sugli occhi.

20140304_073839000_iOS

 

Le funzionalità che offrono questi occhiali a realtà aumentata sono davvero tante , infatti tramite il comando vocale “Ok Glass” o tramite il Touch- Pad collocato nella parte destra della montatura, si può navigare sul Web, fare foto e video,accedere hai nostri Social Network ,vedere il meteo della nostra città, ottenere indicazioni stradali, queste sono solo alcune delle funzioni che i Google Glass offrono.

Nell’utilizzare i Google Glass abbiamo effettivamente provato le potenzialità di alcune delle funzionalità  che offre questo dispositivo, ma ciò che ci ha colpiti di più è la facilità di utilizzo dei Glass , i Comandi vocali vengono immediatamente riconosciuti. Tra le varie funzioni possibili, abbiamo provato la fotocamera che, nonostante i suoi 5MP , restituisce immagini nitide e chiare, inoltre abbiamo notato che la visone dei Glass non crea fastidi alla vista.

IMG_0143 (2)

In conclusione l’esperienza d’uso dei Google Glass è stata davvero unica, ci si rende conto dell’utilità che possono avere in ogni campo.