Airpods Apple funzionano anche con altri device, ma in modo limitato

Airpods Apple funzionano anche con altri device, ma in modo limitato

le Apple Airpods sono stato oggetto di presentazione presso il Keynote 2016 che ha visto l’introduzione dell’ultimo iPhone 7, che in assenza del jack cuffie da 3,5mm voluto a scopo puramente estetico e di riduzione del volume dello spessore, conta ora su soluzioni Lightning o, in questo caso, totalmente liberi dall’ingombro di cavi.

I dettagli che stanno emergendo in merito alla nuove cuffie Airpods wireless sono davvero interessanti e vertono anche sulla possibilità di poter essere adoperate in ambiente esterno rispetto ad Apple che, al momento dell’ufficializzazione lo scorso 7 Settembre 2016, non ha rilasciato la notizia.

La news vera e propria, ad ogni modo, corrisponde al fatto che il loro utilizzo nei confronti di altri dispositivi introduce comunque delle limitazioni di sorta che si concretizzano nella perdita del pairing automatico col telefono e del supporto all’assistenza vocale fornita dal nuovo Siri.

In tal senso, la nuove Airpods si trasformano in pure e semplici sistemi di diffusione audio in tecnologia Bluetooth Wireless senza, perciò, alcune funzionalità aggiuntiva prevista. Di base, ricordiamolo, le nuove cuffie sono sensibili al tocco ed attivano a tal fine Siri in modalità di collegamento wireless su Phone, iPad, Mac ed Apple Watch. Si potrà inoltre rispondere alle telefonate e navigare tra e playlist preferite senza fare nient’altro che muovere un dito. Ma ogni funzione ha un prezzo, in questo caso di €179, con prevista disponibilità per fine Ottobre. Che ne pensate?

VIA