Il browser Mozilla Firefox si aggiorna introducendo interessanti novità tra cui un’ottimizzazione delle prestazioni ed il supporto a WebVR, lo standard che riesce a portare la realtà virtuale all’interno delle pagine web.

“Firefox per Windows è il primo browser desktop che supporta WebVR per tutti gli utenti, consentendo di sperimentare l’intrattenimento di nuova generazione nella realtà virtuale”, si legge nel blog ufficiale di Mozilla.

Molto importante l’ottimizzazione delle performance del browser, come spiegato dal team di sviluppo: “La nostra nuova architettura a più processi consente a Firefox di gestire facilmente siti web complessi, in particolare quando si caricano molte schede. Crediamo di aver trovato un buon equilibrio per la maggior parte dei computer ed ora è anche possibile regolare il numero di processi”.

La nuova impostazione si trova nella parte inferiore della sezione Generale in Opzioni ed i PC che dispongono di almeno 8 GB di RAM possono aumentare il valore dei processi per far girare più velocemente il browser.

“Se disponete della versione a 64 bit di Windows è consigliabile scaricare e reinstallare Firefox daccapo. Ciò è dovuto al fatto che i nuovi download su Windows a 64 bit installeranno la versione a 64 bit di Firefox, che è molto più stabile. Nei nostri test, finora la versione a 64 bit di Firefox ha ridotto i crash del 39% sui dispositibi con 4 GB di RAM”, conclude il team di sviluppo.