Windows 8

Finisce l’era di Windows 8, Microsoft ha deciso di interrompere il supporto per il sistema operativo lasciando spazio solamente a Windows 8.1 e a Windows 10. La notizia è del 12 gennaio, preceduta dai soliti rumors è stata confermata dal consueto appuntamento con il Patch Tuesday, che vede ogni secondo martedì del mese, come giorno dedicato al rilascio degli aggiornamenti per i sistemi operativi e gli applicativi Microsoft.

Stessa sorte anche per il browser Internet Explorer nelle versioni 8, 9  e 10

 martedì 12 gennaio 2016, è l’ultimo giorno in cui Windows 8 partecipa al consueto appuntamento del Patch Tuesday“, ovvero il secondo martedì del mese che vede il rilascio di patch per eventuali bug riscontrati e di aggiornamenti di sicurezza. Stessa sorte anche per Internet Explorer 8, 9 e 10 – come abbiamo già visto.

Win 8 non ha avuto molta fortuna e Microsoft ha provveduto al suo miglioramento introducendo una vera e propria Service Pack di aggiornamento che ha poi di fatto cambiato anche la versione del sistema operativo definendola Windows 8.1. Solitamente il supporto Microsoft dura 10 anni, ma nel caso di Windows 8 non siamo andati oltre i 2 anni lasciando spazio al solo Windows 8.1 (che avrà supporto fino al 2023) oltre che al nuovissimo Windows 10.

Per chi avesse ancora un pc con a bordo questo sistema operativo (originale) e volesse passare gratuitamente a Windows 10, sarà in grado di farlo entro luglio 2016. Gli step sono: passaggio a windows 8.1 e passaggio successivo a Windows 10, oppure una installazione pulita. Ricordiamo inoltre che si necessita di almeno 4 GB di spazio libero, prima di procedere all’aggiornamento di Windows 8.1.