Moto by Lenovo

Lenovo, che ha acquistato Motorola da Google nel 2014, a quanto pare sarebbe ora intenzionata a eliminare del tutto il termine “Motorola” dal settore smartphone.

La storica azienda statunitense, dunque, d’ora in avanti sussisterà come sottodivisione di Lenovo, con tutti i nuovi dispositivi che passeranno dal brand “Motorola” a quello di “Moto”.

In un’intervista esclusiva realizzata dal sito CNET, il Chief Operating Officer di Motorola Rick Osterloh ha infatti esplicitamente dichiarato di voler eliminare gradualmente la parola Motorola, affinché l’azienda possa concentrarsi unicamente su Moto. La cosa non implica che Motorola scompaia dalla scena del tutto, semplicemente l’azienda cinese applicherà l’etichetta ‘Moto for Lenovo’ alla linea di smartphone di fascia alta, alla quale verrà affiancata una linea economica che riunirà sotto il marchio ‘Vibe’ i dispositivi di fascia medio-bassa.

Inoltre, sempre in riferimento al marchio Motorola, il CEO di Lenovo Yang Yuanqing ha asserito quanto segue:

“È il nostro tesoro. Non solo abbiamo intenzione di proteggere il marchio Motorola, bensì implementarlo”.

Secondo quanto affermato nel servizio, la decisione deriverebbe da una mossa atta a sfruttare la linea Moto, famosa tra gli appassionati di Android, per consentire a quanta più gente possibile di avvicinarsi al marchio Lenovo.

Lenovo ha completato l’acquisizione di Motorola per 2,91 miliardi di dollari. Google, invece, aveva acquistato nel 2012 il celebre marchio, con tutto il portfolio dei preziosi brevetti, per 12,5 miliardi, faticando però a ribaltare il declino subìto da Motorola nei numerosi anni precedenti.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteCES 2016: Sony presenta nuove micro SD e XQD ad alta velocità
Prossimo articoloEliminate dal Play Store 13 app infette da malware: ecco quali sono