Con l’arrivo dell’unica porta USB-C per il nuovo MacBook, Apple ha realizzato degli appositi adattatori USB-C che consentono di collegare diverse periferiche esterne, ma i prezzi proposti da Apple sono decisamente alti.

Apple ha deciso di dotare il nuovo e bellissimo MacBook da 12 pollici, presentato ieri nell’evento di San Francisco, di una sola porta USB-C, che servirà sia per l’alimentazione del dispositivo, ma anche per collegare un monitor esterno via VGA, HDMI o DisplayPort, utilizzando appositi adattatori, che fin da oggi sono disponibili negli Apple Store e nel negozio online della casa di Cupertino, con prezzi però decisamente alti.

Al momento Apple ha reso disponibili tre adattatori USB-C, nello specifico con connettori VGA, HDMI e DisplayPort ed integrando in ognuno una porta USB 3.1 da 5 Gbps ed un jack di alimentazione, che consentirà sia di alimentare il dispositivo, anche durante il collegamento ad una periferica esterna, sia utilizzare la porta USB per collegare altre periferiche al notebook.

Purtroppo però i prezzi scelti da Apple non possono essere considerati popolari: ogni singolo adattatore costerà 89€, che andranno così ad impattare ulteriormente sul costo del MacBook che ricordiamo che parte dai 1.499€ della versione base per arrivare fino ai 1.829€ necessari per l’acquisto della versione top di gamma.