<> on June 18, 2013 in Las Vegas, Nevada.

L’azienda statunitense Activision Blizzard acquisisce King Digital, la casa che ha prodotto la fortunatissima serie di Candy Crash, e spera di guadagnare una posizione migliore in classifica di vendite, rispetto al suo eterno rivale Electronic Arts, anche nel mercato delle App per mobile: un affare da 5,9 miliardi di dollari che sperano serva ad aprire un accesso diretto ai vertici delle classifiche del mercato dei giochi su social game e dispositivi mobili.

candycrush-saga

La Activision Blizzard è già stata la sovrana e dominatrice nel mondo dei videogame di pc e console, con titoli campioni d’incassi come Call of Duty , World of Warcraft , Diablo, Destiny e Guitar Hero, tanto per rendere l’idea, con questa acquisizione aggiungerebbe al suo repertorio, un migliaio di titoli di giochi per dispositivi mobili della King, re degli incassi negli Stati Uniti con Candy Crush Saga e Candy Crush Soda Saga, due dei cinque titoli nel settore, con più reddito acquisito negli acquisti-in-app.

Finora l’azienda statunitense Activision, non si era mai concentrata molto sull’ambito dei dispositivi mobili, ma visto l’incremento esponenziale delle vendite dei videogiochi per cellualri, con la nuova acquisizione spera di guadagnare una posizione migliore da quella attuale, lanciando una sfida diretta al suo rivale Electronic Arts anche nel mobile, dove EA afferma di aver già superato i 150 milioni di utenti mensili attivi.

King non è riuscita a creare un nuovo titolo di punta e a rinnovare il successo dell’epica avventura di Candy Crash, e Tommy Palm, la mente di Candy Crush Saga, ha lasciato l’azienda passando con Resolution Games, produttrice di giochi per la realtà virtuale. Inoltre c’è stato pure lo scivolone in borsa, ma l’azienda resta ancora un marchio di fiducia per il mobile gaming. Questa acquisizione risolleverà sicuramente la King, e porterà alla Activision una sostanziale arma in più per competere nel mercato dei videogame per mobile.