La casa produttrice taiwanese Acer non perde l’occasione di lanciare il suo recente smartwatchLeap Ware, un device perfetto per chi ama il fitness. Con Acer Leap Ware si possono rilevare importanti  parametri vitali come il battito cardiaco, i livelli di stress e di fatica raggiunti in allenamento. Inoltre, è possibile ricevere informazioni circa le dannose esposizioni ai raggi ultravioletti.

Grazie all’app Liquid Life si accede ad una serie di funzionalità smart a portata di polso. Il device lavora con gli smartphone Android e iOS. Per chi ama il fitness, avere la possibilità di regolare le sessioni di allenamento mirate al raggiungimento di obbiettivi prefissati è attuabile rimanendo inoltre in contatto con gli amici.

L’evento  che ha visto la presentazione del nuovo indossabile è avvenuto ieri a New York: il nuovo device Acer presenta delle caratteristiche interessanti, in quanto costellato di sensori aggiuntivi; la sua scocca è in acciaio inox, con una  finitura brunita e dalla forma circolare. Lo smartwatch dispone di chipset MediaTek MT2523 , sensore biometrico MediaTek MT2511, vetro  Gorilla Glass SR+ che garantisce un’ottima protezione ai graffi e schermo di diametro di 42 mm. La certificazione IPX7 ne assicura l’eventuale contatto con l’acqua, garantendo l’impermeabilità in caso di  un immersione non desiderata,  per un metro di profondità e per un tempo di 30 minuti. Il cinturino è disponibile nei colori Navy Blu e Light Brown, intercambiabile e compatibile con tutti gli orologi da 20 mm. Acer Leap Wear debutterà in Europa a partire dal terzo trimestre 2017, con un prezzo di lancio pari a 139 euro.

Di seguito le caratteristiche tecniche:

  • Dimensioni: 42 x 42 x 12,2 mm
  • Peso: 37 grammi
  • Display: da 1,6 pollici
  • Sistema Operativo: proprietario
  • Rilevatori: rilevamento dell’esposizione ai raggi ultravioletti, della resistenza all’affaticamento e del battito cardiaco
  • Processore: MTK2523D
  • Torcia LED
  • Notifiche istantanee
  • Riproduttore musicale
  • Cinturini intercambiabili
  • Autonomia della batteria da 3 a 5 giorni