partizione Ubuntu

Chi utilizza il proprio PC in dual boot con una partizione Windows ed una partizione Ubuntu sa quanto sia facile e comodo accedere alla partizione Windows da Ubuntu. Basta, infatti, cliccare sull’icona del disco nel Launcher di Unity (l’interfaccia grafica più diffusa nelle ultime versioni di Ubuntu) ed il gioco è fatto: tutti i file e le cartelle di Windows sono accessibili, ma è altrettanto facile accedere alla partizione Ubuntu da Windows? Con questo piccola soluzione si!

Screenshoarticoo33

La cosa non vale al contrario però: Windows di default non riconosce le partizioni Linux, ma nel caso stiamo lavorando su Windows e ci occorre un file che abbiamo salvato su Ubuntu e non abbiamo pensato di salvare anche sul nostro cloud preferito dobbiamo far ricorso ad un piccolo software freeware, Ext2Read, col quale possiamo esplorare le partizioni ext2/ext3/ext4.

Una volta scaricato qui lanciamo Ext2Read, sulla destra della finestra che si aprirà potremo navigare all’interno sella nostra partizione Linux ed individuato il file che vogliamo salvare su Windows. Clicchiamo sopra col tasto destro, scegliamo “save” dalla finestrea di dialogo che si aprirà ed è fatta.

Ricordiamo infine che anche utilizzando questo software naturalmente, i file della partizione Ubuntu, non possono essere modificati.

CONDIVIDI
Articolo precedenteApple Music per Android supera 10 milioni di download
Prossimo articoloOpen Office vicino alla fine per mancanza di sviluppatori