Il progetto di Bike Sharing di Milano entra nella terza fase in vista dell’Expo 2015, sono in arrivo 1000 biciclette che garantiscono un’autonomia fino a 65 Km. Il nuovo parco di bike si aggiunge alle già presenti 3600 biciclette tradizionali disponibili in città.

In previsione dell’Expo 2015 la città di Milano sarà dotata di 70 nuovi stazioni che porteranno a 300 il numero di stazioni in città dove sarà possibile noleggiare sia biciclette elettriche che bici classiche. Con questo nuovo incremento Milano si avvicina alle capitali e alle più importanti città europee dove il Bike Sharing rappresenta una realtà di movimento ormai consolidata negli anni.

Emissioni zero in città, oltre alla possibilità di vistare l’Expo spostandosi liberamente in bicicletta, la dotazione di nuove bici rappresenta un passo in avanti verso la riduzione di emissioni nocive per l’ambiente cittadino. Il tragitto che da Milano centro porta al sito dell’Expo sarà coperto con 44 stazioni di bike sharing, previso anche un numero maggiore di abbonamenti che attualmente supera la quota di 30.000 adesioni.