Nonostante il telefono di punta di Samsung abbia registrato vendite soddisfacenti, il produttore coreano ha notato una significativa inflessione nel loro andamento per quanto riguarda il terzo trimestre 2014: infatti calano del 25% le ordinazioni del Galaxy S5, e la cosa non si presenta affatto di buon auspicio dal momento che sono in molti a credere che i consumatori si siano astenuti dall’acquistare il device in questione a causa dell’imminente distribuzione dell’iPhone 6.

In base ai rapporti di vendita pervenuti da Taiwan, nel secondo trimestre dell’anno in corso sono stati venduti 21 milioni di S5 mentre nel trimestre successivo Samsung ne consegnerà soltanto 15 milioni. Anche le consegne del Galaxy S4 sono state considerevolmente ridimensionate in quanto si è passati da 6 milioni di unità a 5 milioni. Samsung sta evidentemente procedendo con cautela, convinta che molti possibili acquirenti stiano in realtà aspettando l’arrivo dell’iPhone 6, attorno al quale regna un fervore più che comprensibile se si pensa che le attuali indiscrezioni lo dipingono come il primo smartphone Apple che vanti uno schermo dotato di dimensioni (4,7 pollici) capaci di competere con i dispositivi di fascia superiore, per non parlare del fatto che sarà corredato di un rivestimento in zaffiro con proprietà anti-graffio.

Tuttavia, è possibile che altri telefoni Android come l’HTC One M8 e l’LG G3 abbiano indirettamente favorito la decisione di Samsung di ridurre la produzione dei suoi smartphones, perché anche se la casa coreana al momento domina il mercato incontrastata, c’è da dire che nel panorama della telefonia mobile gli apparecchi più nuovi vengono quasi sempre considerati migliori.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: