Paypal diventerà una banca on line tradizionale?

Paypal diventerà una banca on line tradizionale?

Secondo la notizia riportata dal Wall Street journal sembra proprio che nelle intenzioni future di Paypal ci sia la possibilità di diventare una banca tradizionale a tutti gli effetti, ovviamente parliamo sempre di circuito bancario on line, infatti l’azienda è decisa ad aumentare il suo bacino di affari ed aprirsi a “nuovi orizzonti” che abbracceranno sempre di più una banca tradizionale con il lancio di carte di debito compatibili con i classici circuiti ATM, quindi la possibilità di accreditarvi lo stipendio, depositare assegni e molto altro, servizi che potrebbero vedere la luce già nel corso del 2018.

Ovviamente tali servizi potrebbero partire ufficialmente solo negli Stati Uniti per poi estendersi anche agli altri paesi, almeno che Paypal non decida di lanciarli contemporaneamente in tutto il mondo dove il circuito funziona. Intanto si stanno rafforzando tutte le collaborazioni necessarie con altri circuiti bancari per far si che i servizi pronti al lancio siano funzionanti perfettamente.

Al momento secondo le prime notizie trapelate non sarebbero previsti pagamenti di canoni aggiuntivi per l’utilizzo di questi servizi che avrebbero semplicemente un costo singolo a seconda del servizio utilizzato, probabilmente come nel caso di molte banche, accreditando ad esempio lo stipendio determinati servizi saranno completamente gratuito e cosi via.

Secondo Bill Ready, CEO di PayPal, la società non ha intenzione di sostituirsi alle banche tradizionali ma vuole solamente offrire nuove opportunità ai suoi clienti, sopratutto a chi oggi non ha un conto corrente o una carta di credito o di debito. In teoria sembra un’ottima notizia, aspettiamo di vederla messa in pratica.