2 GB gratis su Google Drive

Google premia la sicurezza degli utenti offrendo 2 GB gratis di spazio di archiviazione su Drive, il servizio di memorizzazione e sincronizzazione online inaugurato nell’ormai lontano 2012. L’iniziativa del gigante di Mountain View, che mutua quanto occorso esattamente 365 giorni or sono, si iscrive nel più ampio contesto del Safer Internet Day (SID), la giornata mondiale della sicurezza in Rete celebrata dalla Commissione europea a cadenza annuale – nello specifico, ogni 9 febbraio. Per beneficiare dello spazio aggiuntivo bisognerà dapprincipio collegarsi all’apposito link attivato da Google in queste ore, e seguire i brevi passaggi a schermo, finalizzati a render il vostro account più sicuro e, per converso, strettamente correlati all’iniziativa odierna dei due 2 GB gratis su Google Drive.

Verrà quindi chiesto il completamento di alcune preliminari informazioni (numero di telefono ed email di recupero) inerenti al ripristino dell’account qualora accorrano al suo interno operazioni sospette o, più semplicemente, non si riuscisse più ad accedervi. Alla schermata successiva si potrà inoltre controllare l’attività riferita all’account, ivi incluso i dispositivi collegati (smartphone, tablet o PC) e verificare che non vi siano attività equivoche, quindi impostare infine le autorizzazioni relative all’account (accesso di applicazioni, siti web e dispositivi collegati).

Il completamento dei sopra elencati passaggi darà l’automatico diritto alla fruizione dei 2 GB gratis da <<spendere>> all’interno di Google Drive, portando il computo complessivo di spazio d’archiviazione di qualsivoglia utente al tetto limite di 17 GB (dei quali 15 sono per l’appunto quelli erogati di default per la fruizione del servizio). La quanto meno utile iniziativa promossa dal colosso americano farà il paio con tutta una serie di promozioni che verranno attivate in queste ore tra i vari paesi del mondo. In Italia, ad esempio, sarà lanciata la campagna del Miur contro il cyberbullismo, promossa per l’occasione dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, che presenzierà all’evento romano istituito ad-hoc presso il Teatro Palladium.

via