Workplace

Facebook ha annunciato Workplace, un nuovo servizio che è stato pensato soprattutto per fini aziendali. Il nuovo servizio proposto dalla società diretta da Mark Zuckerberg offrirà la possibilità di comunicare in modo rapido ed intuitivo con i propri colleghi. Uno degli aspetti più interessanti di questo servizio è lo spazio di archiviazione illimitato che consentirà di salvare file e contenuti multimediali.

Al momento sono già 1000 le aziende che hanno aderito al progetto. Fra queste 1000 aziende troviamo anche alcuni nomi noti: Booking, Danone, Oxfam, Starbucks, ecc. I Paesi coinvolti nel progetto sono al momento solo cinque: Stati Uniti d’America, Regno Unito, Francia, Norvegia e India.

Facebook Workplace non è gratis

Ci teniamo a precisare che il servizio in questione sarà una funzionalità che sarà possibile utilizzare soltanto a pagamento. Infatti, essendo una feature rivolta agli utenti business e alle aziende, Warkplace non verrà offerto gratuitamente. Sarà necessario pagare una tariffa per ogni utilizzatore del servizio (da un minimo di 1 dollaro fino ad un massimo di 3 dollari). La tariffa in questione varia in base al numero di dipendenti che utilizzano il servizio. Non è stato precisato se sarà possibile utilizzare il servizio per un periodo di prova. Se riceveremo ulteriori dettagli in merito informeremo prontamente i nostri lettori.

Via