Home » Smartphone » ZTE Geek: il primo device con Tegra 4 al modo, ora è ufficiale!
zte_main

ZTE Geek: il primo device con Tegra 4 al modo, ora è ufficiale!



Lo ZTE Geek ha avuto un inizio molto difficile, ma ora è realtà. Torniamo indietro fino all’inizio di Aprile. Lo ZTE è stato presentato durante l’ Intel Developer Forum ( IDF ) di Pechino , probabilmente perché in quel momento era stato annunciato con a bordo un processore Intel Atom dual-core da un 2 GHz   e altre specifiche di fascia media, come uno schermo da 720p . La versione Intel del Geek era previsto per il lancio durante il Q3.

zte-geek-idf

 

Questo non durò per molto. Infatti pochi mesi dopo, a Luglio, una certificazione TENAA (l’equivalente cinese del FCC) annuncia uno stravolgimento legato soprattutto all’Hardware per lo ZTE Geek. Si è quindi passati da un Intel Atom ad un SoC NVIDIA Tegra 4, il più nuovo e l’unico al mondo ad averlo a bordo per adesso. Anche il display sopracitato a 720p ha avuto un salto a 1080p, aggiornamento necessario se si vuole piazzare questo nuovo device nella fascia alta di smartphone. Ma come si può immaginare alle aziende non piace che vengano svelati i “loro segreti” sugli smartphone prima della loro presentazione ufficiale. ZTE quindi ha deciso di annunciare il Geek con alcuni scatti pubblicati sull’account Wiebo dell’azienda.

Oltre ciò ZTE ha annunciato tutte le specifiche durante il Salone Internazionale delle Telecomunicazioni di Pechino, queste comprendono il display da 5″ a 1080p, un processore quad-core da 1.8 GHz NVIDIA Tegra 4, 2GB di RAM  e una batteria un po’ deludente da 2300mAh. Questo top gamma della casa ZTE è disponibile solamente sulla rete di China Mobile e purtroppo non supporterà le reti 3G al di fuori del paese, al momento. Una nota positiva la si trova nel prezzo con il quale ZTE ha deciso di lanciare il Geek, ossia 1.888 yuan(308$), un prezzo modesto per un device che promette veramente bene.

Voi cosa ne pensate di questo nuovo device?

Vi lasciamo con una galleria in modo che possiate apprezzarlo meglio.

Via