Home » Smartphone » Xiaomi riesce a vendere 200.000 unità del suo smartphone M2S in 45 secondi

Xiaomi riesce a vendere 200.000 unità del suo smartphone M2S in 45 secondi



Il creatore di questo nuovo smartphone sostiene di aver venduto circa 200 000 unità … in soli 45 secondi, il che è un risultato a dir poco mozzafiato se vogliamo. Sicuramente lo Xiaomi M2S è un buon prodotto in generale, dotato di un processore Snapdragon 600 da 1,7 GHz quad-core, 2GB di RAM, e un ragionevole display 4.3 “a  720p , ma è strano pensare a delle vendite così cospicue per uno smartphone con lo schermo non molto grande, vista la popolarità raggiunta in Cina da smartphone con dimensioni più elevate.

Ha di recente raggiunto ottimi risultati anche nei Benchmark Antutu superando addirittura il Galaxy S4, anche se a onor del vero, avendo una risoluzione a 720p risulta essere facilitato nel punteggio rispetto al modello di punta Samsung.

[youtube id=”VaRP7J7tBL0″ width=”600″ height=”350″]

Purtroppo non dobbiamo aspettarci di vederlo in campo europeo perché molto probabilmente rimarrà in territorio cinese, perchè per le sue caratteristiche, anche se non di fascia Alta, il prezzo sarebbe stato davvero interessante,circa 250€ per la versione a 16 GB e 280€ circa per la versione a 32 GB.