Home » News » Xiaomi Mi3 con Snapdragon 800 e supporto 3G WCDMA
Xiaomi-Mi3-header

Xiaomi Mi3 con Snapdragon 800 e supporto 3G WCDMA



La casa produttrice Xiaomi in soli 2 anni dall’arrivo sul mercato cinese è stata in crescente ascesa in fatto di vendite conquistando il quinto posto nella classifica dei maggiori produttori di smartphone cinesi. Oltretutto con la linea Xiaomi Mi ha avuto delle vendite pazzesche con numerosi sold out. Iniziando con il modello Mi-1 con processore dual core fino ad arrivare al modello Mi-3 che in pochi minuti ha polverizzato ben 100.000 esemplari. Terminale,  anche questo, molto ben costruito e con Hardware di tutto rispetto con un processore quad-core Tegra 4 Tuttavia questa prima versione supporta solo la rete 3G TD – SCDMA e la casa produttrice aveva promesso una nuova versione per il mercato Europeo.

Ecco che arriva la notizia che vedrebbe in arrivo entro la fine dell’anno di una nuova versione del Mi-3 con Snapdragon 800 versione MSM8974AB  da 2.3 GHz, GPU Adreno 330 da 550 MHz, 2 GB di Ram DDR3 con frequenza a 933 MHz e con supporto alle reti 3G WCDMA.

Xiaomi-mi3-Snapdragon-800-MSM8974AB

Il resto delle specifiche sul Xiaomi Mi3 sono ugualmente impressionanti,, fotocamera da 13 megapixel Sony realizzata con un modulo dual-LED e una batteria da 3050mAh molto sostanziosa. Infine, il Xiaomi Mi3 sta per essere uno dei primi smartphone a integrare il nuovo standard Wi-Fi 802.11ac che corre su una banda molto meno occupata dei 5GHz , e offre velocità superiori.

Attendiamo con ansia l’arrivo di questo dispositivo che sicuramente darà del filo da torcere ai suoi avversari, Nexus 5 compreso.