Home » News » Windows 8, ora Microsoft punta sul touch screen per il desktop del futuro
windows-8-consumer-preview

Windows 8, ora Microsoft punta sul touch screen per il desktop del futuro



La Consumer Preview è scaricabile e testabile in attesa dell’arrivo della versione definitiva, prevista per la fine dell’estate. Nell’installazione ci sono ancheInternet Explorer 10 e lo store per le applicazioni.

Windows 8, la scommessa di Microsoft sull’integrazione tra le tecnologie tipiche del touch screen e il classico computer domestico, si può scaricare, installare e provare. La compagnia di Redmond ha distribuito la Consumer Preview, una versione di prova per il grande pubblico che anticipa di qualche mese l’uscita del nuovo sistema operativo, prevista per la fine dell’estate. Incluse nell’installazione le versioni sempre non definitive di Internet Explorer 10 e dello shop on line delle applicazioni.

La società fondata da Bill Gates questa volta ha puntato su un’interfaccia particolarmente semplificata, che ricorda quella degli Windows Phone: si chiama Metro UI, e permette di gestire le finestre e le tessere che compongono la scrivania in maniera intuitiva, diminuendo o aumentando la loro grandezza con due dita. Ovviamente, non mancherà la possibilità di gestire il tutto da tastiera e mouse, ma non si tratterà in questo caso di quella che si può definire una nuova esperienza.

In passato già qualcuno provò una strada simile. Asus lo fece, ad esempio, con il suo Eee Top: schermo da 15,6” e basta. Tutto il resto era integrato nella struttura del display touch da parete. Oppure HP, con il desktop Touchsmart. Scelte dettate, quelle delle due grandi aziende produttrici di computer, dalla enorme spinta che Apple diede al mercato con il suo iPhone e quella che è stata la rivoluzione nell’utilizzo degli schermi touch. Oggi, però, i tempi sono maturi per cercare l’integrazione vera.