Home » Software » Vine ancora in calo dopo il rilascio di Instagram video
Vine

Vine ancora in calo dopo il rilascio di Instagram video



Dopo l’annuncio di qualche giorno fa da parete di Instagram dove si comunicava l’imminente avvento della modalità di registrazione dei mini video, si sono ovviamente moltiplicate le voci su ipotetici confronti con l’applicazione regina di questo mondo, Vine. Col definitivo rilascio del servizio le voci hanno iniziato a trovare riscontro e diversi utenti hanno preferito migrare verso Instagram video valutando migliore la relativa offerta.

Ora, a distanza di qualche giorno, non possiamo non notare come quella che sembrava solo una sensazione dovuta alla novità, sia invece sempre più confermata dalle statistiche di download delle due applicazioni che vedono in particolare quelle Vine in forte calo. Questo improvviso disinteresse da parte del pubblico è si evidente sul Google Play Store, dove Vine negli ultimi 30 giorni ha avuto un declino costante che pare tuttavia non essere stato modificato dall’avvento di Instagram video, ma è ancora più evidente sull’App Store dove Vine ha perso diverse posizioni nella varie classifiche. In America è passato dalla 2a alla 7a posizione, in Messico dalla 3a alla 10a per uscire addirittura dalla top 10 in Inghilterra passando dalla 5a alla 12a posizione. Un calo complessivo che ha fatto uscire Vine dalla top 10 di ben 23 paesi sui 34 dove ancora resisteva e il tutto nelle sole giornate tra giovedì e domenica.

Vine sicuramente non si darà per vinto e non è un caso che Twitter, proprietario di Vine, ha iniziato una fortissima campagna pubblicitaria via mail subito dopo il rilascio Instagram video. Non ci resta che osservare come evolveranno le cose. E voi cosa preferite? Fatecolo sapere!

Fonte