Home » Game » Un vecchio Game Boy viene modificato per pilotare un emulatore SNES per Android

Un vecchio Game Boy viene modificato per pilotare un emulatore SNES per Android



Anche se sul mercato non mancano  accessori da gioco fatti apposta per Smartphone,  Chad Boughton ha voluto costruire qualcosa per conto proprio. Ecco come si è arrivati al suo GameBoy fatto in casa (un game pad con Android), mettendo insieme i comandi fisici della classica console palmare da gioco e la capacità di Android di emulare i video games vecchia scuola.

Per questo progetto egli ha smontato un vecchio Game Boy al quale ha attaccato il case di un Samsung Galaxy Nexus   nel punto in cui normalmente era alloggiato lo schermo dell’apparecchio. Poi ha installato al suo interno un telecomando Nintendo Wii con i tasti collegati direttamente a quelli fisici della console. Per alimentare il telecomando Wii ha utilizzato una coppia di batterie AA. Dal lato software, Chad ha usato un’applicazione Android chiamata Wii Controller IME per gestire la comunicazione tra il suo Galaxy Nexus e il telecomando tramite Bluetooth. E tadannn! Il controller era fatto, pronto per consentirgli di giocare a Donkey Kong senza dover avere a che fare con quei fastidiosi comandi sullo schermo.

Anche se a scopo dimostrativo verrà utilizzato un emulatore SNES, questo controller fatto in casa dovrebbe funzionare con qualsiasi altra applicazione che supporti la mappa dei tasti. Purtroppo, esistono solo due tasti hardware sul Game Boy, vale a dire che con i giochi che ne richiedono di più risulterebbe un po’ più complicato giocare ma, chissà, in qualche modo ci si riuscirà nelle future versioni del marchingegno.

[youtube id=”BIPLcj3y7gA” width=”600″ height=”350″]