Home » News » Toshiba è pronta a mettere una fotocamera Lytro nei suoi smartphone

Toshiba è pronta a mettere una fotocamera Lytro nei suoi smartphone



Toshiba ha annunciato un nuovo modulo per fotocamera che consente di mettere a fuoco le foto dello smartphone già scattate. La fotocamera Lytro nasceva circa 2 anni fa e molte aziende, tra cui Nokia, hanno tentato di emulare la sua magica rifocalizzazione con scatti multipli e trucchi software. Un nuovo modulo di Toshiba, destinato ad essere utilizzato in smartphone e tablet, usa un  hardware univoco per consentire rifocalizzazione.

Il modulo noto come TCM9518MD è costituito da due sensori da cinque megapixel e un chip di elaborazione dedicata che catturano contemporaneamente un’immagine e e la sua profondità dati. Questa combinazione, secondo Toshiba, consentirà agli utenti di catturare foto che non sono possibili con le lenti normali. Si potrebbe, per esempio, scattare una macro e mantenere sfondo a fuoco, cambiare la messa a fuoco di uno scatto o sfocare lo sfondo intorno al soggetto dopo aver scattato. E ‘una tecnica simile a quella usata da Pelican Imaging , società molto corteggiata da Nokia lo scorso anno .

Toshiba ha annunciato che in realtà stava già sviluppando una telecamera di questo tipo sulla base di un principio completamente diverso, ma, a quanto pare, ha abbandonato l’idea a favore di una tecnica più semplice . Il nuovo modulo è attualmente in campionamento, il che significa che i produttori potranno ordinare piccoli quantitativi di testarli per i dispositivi futuri. Se questo modulo sarà buono come proclama Toshiba ci potremmo aspettare un debutto in dispositivi consumer entro il prossimo anno.