Home » News » Siri adesso cercherà anche nelle immagini, grazie ad un nuovo brevetto
trademark

Siri adesso cercherà anche nelle immagini, grazie ad un nuovo brevetto



Apple ha depositato una domanda di brevetto presso l’USPTO, per un processo che consentirebbe a Siri di cercare informazioni attraverso le vostre immagini, e utilizzando un comando vocale, trovare quello che state cercando. Il brevetto, intitolato “Voice-Based Image Tagging and Searching”   descrive l’utilizzo di un ” linguaggio naturale ” e stringhe di testo per contrassegnare una foto su un iPhone. Coloro che vogliono richiamare un’immagine specifica potrebbero chiedere a Siri di trovare la fotografia parlando con l’assistente personale virtuale e menzionare un nome specifico, una località o un’attività.

Siri cercherà nelle nostre immagini!
Siri cercherà nelle nostre immagini!

Apple è convinta che, dato il grande utilizzo degli utenti della fotocamera e le migliaia di foto scattate con essa, ci deve essere un modo migliore di organizzazione e ricerca delle stesse.

Il titano tecnologico con base a Cupertino, dice che associare le foto con i nomi di persone o luoghi le rende più facili da trovare. Inoltre, il brevetto di Apple rivela che gli utenti saranno in grado di contrassegnare le immagini con la loro voce. Il brevetto utilizza per un esempio, un utente iPhone che dice: ” Questo sono io in spiaggia”, e questa descrizione verbale viene associata ad una foto specifica .

La galleria fotografica in iOS 7 immagazina attualmente, file di immagini per anno. Lo zoom su una miniatura permette di trovare la data esatta e il luogo della foto. Utilizzando questo sistema, si potrebbe chiedere a Siri di “trovare le foto scattate a New York nel corso del 2013″. Il brevetto rileva inoltre che le immagini possano automaticamente essere marcate usando il GPS e l’orologio del telefono in modo che possano essere presentate dcon luogo e ora esatta. In questo modo, ogni singolo scatto non dovrà essere etichettato.

Il brevetto di Apple discute anche la capacità di Siri di ricordare volti e luoghi. Se l’ utente per esempio indica a Siri che è in una particolare istantanea, il sistema potrebbe contrassegnare tutte le immagini contenenti il viso dell’utilizzatore.

Cosa ne pensate di questo nuovo brevetto Apple che riguarda Siri?

Via