Home » News » Sharp saluta MEMS, la nuova tecnologia per i Display
sharpmems

Sharp saluta MEMS, la nuova tecnologia per i Display



Negli ultimi anni gli schermi mobili sono cambiati un bel po’, passando dagli umili  pannelli TFT  che eravamo abituati a vedere fino ad arrivare agli AMOLED, gli OLED, gli IPS ed infine gli IZGO che stanno iniziando ad apparire in qualche dispositivo. La prossima parola che sentiremo sarà MEMS la nuova tecnologia sviluppata da Sharp che sta per sistemi microelettromeccanici, a causa delle parti meccaniche minuscole che sono presenti nel Display.

Il funzionamento viene spiegato con il passaggio della luce che viene regolata tramite un piccolo scatto effettuato da ogni pixel; dietro a queste piccole persiane c’è una retroilluminazione RGB e il nostro occhio umano vede questi tre lampeggi con le tonalità che può generare l’RGB. Parlando di dimensioni e risoluzione , il pannello che Sharp mostrato aveva una risoluzione di 1280 x 800 a 7 pollici – perfetto per le tavolette di oggi .

Sharp ha mostrato questa nuova tecnologia all’evento CEATEC giapponese , e come riporta PC World , quelli che hanno assistito alla presentazione hanno riferito di aver visto uno schermo con un buon aspetto e una discreta quantità di luce .

Anche Qualcomm ha contribuito allo sviluppo di questa tecnologia avendo investito 120 milioni di dollari; per quanto riguarda invece le intenzioni di Sharp per la consegna di questi pannelli nel mercato consumer, ancora non abbiamo notizie chiare anche perché l’azienda ha da poco lanciato la tecnologia IGZO quindi , ci aspettiamo che MEMS faccia acnora un po di strada sopratutto considerando che risoluzioni a 1280 x 800 per 7 pollici non siano proprio il massimo che l’utente si aspetta di vedere sui tablet di fascia alta.