Home » News » Schede Madri pronte….

Schede Madri pronte….



L’annuncio di Intel delle nuove architetture Arrandale (per il mobile) e Clackdale (per il desktop) costituisce sicuramente una svolta non indifferente nel settore. Entrambe le tecnologie sono state sviluppate con il processo produttivo a 32 nanometri (per la prima volta utilizzato nel settore mobile) e sono rappresentate da due elementi distinti: un circuito integrato con due core fisici (quattro virtuali grazie alla tecnologia Hyper Theading) ognuno dei quali dotato di tre livelli di cache, e un circuito chiamato Gmch (Graphics Memory Controller Hub) realizzato però a 45 nanometri che contiene il sottosistema grafico Intel HD Graphics.

Se sul piano mobile abbiamo potuto vedere entro breve i primi Notebook con questa tecnologia, per i desktop abbiamo dovuto attendere un pochino di più.
Asus, Gigabite e Foxconn hanno da poco presentato le prime soluzioni basate appunto su Clarckdale. Troverete sicuramente interessanti le tecnologie utilizzate, che rendono le schede delle vere opere ingegneristiche. Vi segnaliamo tre ottimi modelli più o meno economici:

Asus P7H57D-V Evo
Foxconn H55MX-S
Gigabyte GA-H55M-USB3