Home » Indossabili » Nuovo Samsung S band per l’attività fitness
Activity-Tracker

Nuovo Samsung S band per l’attività fitness



Il primo accessorio S Band di Samsung, annunciato insieme al Galaxy S4, non ha mai avuto successo sul mercato e questo però non ha certo fermato la Samsung nel lavorare ad un successore che diventerà a tutti gli effetti un accessorio del Galaxy S5 e dei futuri dispositivi mobili nei prossimi mesi. Grazie a SamMobile possiamo mostrarvi alcune diapositive che ci mostrano il nuovo S Band in tutto il suo splendore, rivelando il suo design migliorato,simile a quello del Gear Fit , presentato all’evento Unpacked 5.

Come per il modello dello scorso anno, il nuovo S Band è un tracker fitness senza display, il che significa che agirà solo come un sensore, con tutte le info e tracciamento dei dettagli visibili sullo smartphone abbinato tramite l’applicazione Activity Tracker e la nuova S Healt che debutterà sul Galaxy S5. Oltre a segnalare le distanze percorse o le calorie bruciate, l’S Band avrà anche una funzione di monitoraggio del sonno; resta da vedere se farà monitoraggio solo della durata o se misurerà anche l’andamento vero e proprio con le fasi profonde, i momenti in cui uno si sveglia ed altro.

Activity-Tracker

Con S Band potrete inoltre avere gli avvisi su funzioni semplici come eventuali chiamate o messaggi che si ricevono sul telefono, tramite vibrazione e LED flash. Come il Gear Fit, S Band avrà cinturini intercambiabili (bianco, giallo, arancione e grigio) che possono essere facilmente sostituiti per personalizzare l’oggetto.

Il design è semplice e minimale e dovrebbe essere compatibile sia con nuovi che con i dispositivi Samsung esistenti, anche se sarà necessario un aggiornamento alla versione 3.0 di S Healt. I dettagli come data di uscita e prezzi rimangono al momento sconosciuti, attendiamo dunque ulteriori notizie in merito. Come di consueto vi terremo aggiornati.

Activity-Tracker