Home » News » Samsung pronta a rimuovere l’interfaccia Magazine UX in favore di Google!
samsung-logo-with-google

Samsung pronta a rimuovere l’interfaccia Magazine UX in favore di Google!



Durante il CES di quest’anno Samsung ha mostrato la nuova ed interessante interfaccia Magazine UX per la propria linea di tablet, ma da poche ora sta trapelando un indiscrezione che indicherebbe una forte spinta da parte di Google, forte dell’accordo commerciale appena stipulato tra loro, per la rimozione della nuova interfaccia in favore di quella stock o più probabilmente ad un ritorno alla precedente TouchWiz.

L’indiscrezione è stata raccolta dal sito Re / code , e riporta che i colloqui tra Samsung e Google potrebbero aver portato ad un “cambiamento enorme , un cambiamento epocale ” nel rapporto tra le due società andando così a cancellare le voci che indicavano le due società in costante attrito tra loro tanto da spingere Samsung a distaccarsi dalla piattaforma Android a favore del proprio nuovo emergente sistema operativo Tizen, mentre il nuovo accordo le ha ulteriormente avvicinate e non solo nella concessione di licenze di brevetto.

samsung-magazine-ux

La scelta di Google di “forzare” Samsung ad abbandonare la nuova interfaccia Magazine UX è stata dettata dal fatto che con questa UI i nuovi tablet Samsung sembravano dotati più di un sistema operativo Windows, con tanto di tile, a tutto svantaggio di Android.

Ma la richiesta di Google non sarebbe solamente questa in quanto starebbe cercando di valorizzare ulteriormente i propri store (Google Play) nei confronti dei vari Hub di Samsung (Samsung Game, Video, Musica Hub) e questo per cercare di contrastare l’ondata di dispositivi Android sprovvisti dei servizi Google provenienti da regioni come Cina , Russia e India che secondo la società ABI sono stati oltre  il 25% di quelli spediti nel Q4 del 2013.

Non sono ancora chiare le contro richieste di Samsung che sicuramente avrà cercato di massimizzare al massimo la proprio posizione di casa produttrice leader nel mondo Android e che sicuramente avrà enormi vantaggi da questo accordo che potrebbe rivoluzionare completamente il mondo Android.

Rimanete con noi per ulteriori sviluppi!