Home » News » Samsung Galaxy S5: sarà equipaggiato con un lettore oculare?
S5-Eyeball-Scanner

Samsung Galaxy S5: sarà equipaggiato con un lettore oculare?



Come fatto da Apple con il lettore d’impronte per lo sblocco dei propri dispositivi, anche Htc (con il lettore biometrico) e Google (con lo sblocco a gesti dei dispositivi mobile) hanno offerto all’utente finale una sicurezza in più per il proprio dispositivo. Oggi analizziamo la probabile soluzione di sicurezza offerta da Samsung sul Galaxy S5.

S5-Eyeball-Scanner

Secondo i rumors provenienti dalla rete, il Samsung Galaxy S5 non utilizzerà un sistema di riconoscimento tramite un lettore di impronte digitali, ma tramite un lettore ottico. Lo smartphone userà dunque la scansione dell’iride, un sistema avveniristico ma che già alcuni dispositivi hanno messo a punto: mai un device di telefonia mobile però, e Samsung Galaxy S5 potrebbe dunque rappresentare una grande innovazione in questo campo, garantendo il riconoscimento del proprietario dell’apparecchio tramite la scansione oculare, un sistema assolutamente sicuro e che peraltro non incapperebbe nelle polemiche sul tema della privacy che ha dovuto attraversare iPhone 5s, con il timore da parte degli utenti di veder ‘schedate’ le proprie impronte digitali.

Dunque, appare chiara la volontà da parte di Samsung di non adagiarsi sulle conquiste già ottenute ma di provare a proporre sempre qualcosa di nuovo ai propri utenti e continuare a fidelizzarli con caratteristiche uniche, ancora non proposte dalla concorrenza.

16ee664852cc691d27977372046bd059