Home » Smartphone » Samsung Galaxy Note 3 è alimentato da Exynos octa core 5420 con 2720MB di RAM disponibile

Samsung Galaxy Note 3 è alimentato da Exynos octa core 5420 con 2720MB di RAM disponibile



Quando Samsung ha annunciato il suo ultimo processore mobile, l’Exynos octa-core 5420, tutti abbiamo pensato che sarebbe stato montato sul Galaxy Note 3. Tuttavia, Samsung non ha ancora ufficializzato la cosa ma dall’immagine mostrata non c’è dubbio che il Note 3 abbia come chipset quest’ultimo Exynos. L’immagine mostra l’applicazione CPU-Z in esecuzione sul SM-N900 (il modello octa-core), e rivela anche che la RAM utilizzabile dei 3GB totali sarà di 2720MB.

note-3-exynos

Tuttavia, sembra che il Galaxy Note 3, sempre secondo l’immagine riportata abbia una miriade di applicazioni che utilizzano molta ram vista la disponibilità residua si soli 392 Mb, un po’ pochina a nostro avviso.Inoltre, ci potrebbe essere una leggera possibilità che i modelli cinesi avranno 16GB di storage interno minimo, il dispositivo nella schermata mostra una variante da 16GB e in esecuzione un firmware cinese (ZSUBMI5). Anche il modello dual SIM (sempre per la Cina) è recentemente trapelato con 16 GB di memoria di massa. La speranza è che questi siano solamente dei modelli di collaudo e che le notizie certe, sia per l’Exynos octa core 5420 sopratutto sulla questione RAM, siano davvero altre e che vengano ufficializzate al più presto.