Home » News » Samsung e Paypal, collaborazione tra i due in arrivo?

Samsung e Paypal, collaborazione tra i due in arrivo?



C’è una possibilità che Samsung e PayPal annuncino una partnership all’evento Samsung SFUSO 2014 il 24 febbraio a Barcellona; la notizia arriva direttamente dai colleghi di SamMobile.  Samsung attualmente ha già una soluzione di pagamento interna chiamata “Samsung Wallet“, ma sappiamo anche che essa non ha ottenuto molto successo per via dell’esclusività relativa a determinati paesi e non altri. Caso analogo in casa Google con Google Wallet che rimane un servizio prettamente americano.

Con la collaborazione tra Samsung e Paypal è possibile arrivare ad un sistema di pagamento mobile virtuale che opera a livello globale, utilizzando il protocollo NFC come chiave per tutti i pagamenti.

Ormai è quasi certo che Samsung presenterà il suo Galaxy S5 con un sensore di impronte digitali e potrebbe potenzialmente utilizzare un “portafoglio elettronico” contenente un sistema di verifica e pagamento, attivabile semplicemente scorrendo il dito sullo scanner invece di dover inserire un PIN o una password, rendendo il tutto più facile e sicuro. Le possibili applicazioni del nuovo portafoglio potrebbero includere i pagamenti on-line sul telefono utilizzando l’impronta digitale senza dover reinserire di volta in volta utenza e password, oppure utilizzando il sensore di impronte digitali per l’autenticazione quando si effettuano i pagamenti in un negozio tramite la tecnologia Tag NFC (anche questa supportata da Google Wallet).

Bene, delle possibili soluzioni da adottare con i sistemi di pagamento e delle opportunità che potrebbero esserci con un dispositivo con impronta digitale ne abbiamo parlato ampiamente, ma la domanda ora è: quando i negozi (parlando del nostro paese) avvieranno questo processo di adozione dei pagamenti mobili in maniera globale? Anche perché senza il sostegno di una piattaforma globale al servizio dei negozi un sistema di pagamento mobile non ha senso di esistere.

La notizia è ancora una voce senza alcuna dichiarazione ufficiale, prendiamo dunque il tutto con le dovute precauzioni con la speranza che qualcosa davvero si muova. Se i due colossi dovessero realmente collaborare a quanto accennato, potrebbe sicuramente aprirsi una nuova epoca. Rimaniamo fiduciosi attendendo altre notizie, sperando che in questo caso siano ufficiali.