Home » Game » Recensione Syberia

Recensione Syberia



 SYBERIA è la trasposizione dell’omonimo gioco su PC di qualche anno fa, capolavoro del pluripremiato Benoit Sokal ,titolo della Microids. Per chi non ha avuto il piacere di giocare a questo splendido titolo, ora avrà la possibilità di avere il controllo di Kate Walker, una avvocatessa di New York che si reca nella cittadina di Valadiléne per concludere un contratto d’acquisto: la cittadina, dispersa tra le Alpi Francesi, è infatti sede della più grande e prestigiosa fabbrica di Automi del mondo, di proprietà di Anna Voralberg, ultima discendente del fondatore.

Purtroppo, al suo arrivo a Valdiléne ,Kate assisterà al corteo funebre della vecchia Anna, defunta il giorno prima del suo arrivo, e quando si recherà dal notaio per concludere l’affare, verrà con dispiacere a conoscenza dell’esistenza di un erede. Si tratta di Hans Voralberg, fratello minore di Anna, scappato di casa all’età di diciotto anni, spacciato dal padre come defunto in un incidente e che ha invece continuato a mantenere i contatti con la sorella maggiore ed anzi è sempre stato la mente che concepiva i più geniali meccanismi fabbricati dall’industria.

 A Kate non resterà altra scelta se non quella di cercare di rintracciare questo Hans Voralberg, un personaggio complesso e affascinante, appassionato di meccanica e ossessionato dall’idea di vedere i mammut, animali che (forse) potrebbero non essere del tutto estinti, o almeno così recita un’antica leggenda siberiana, la leggenda dell’isola di Syberia. Un viaggio attraverso l’Europa, alla ricerca degli indizi disseminati nei luoghi che hanno ospitato Hans Voralberg durante l’arco di tutta la sua vita, che passerà per la città universitaria di Barrockstadt, il complesso industriale di Komkolzgrad e la stazione termale di Aralbad. Un viaggio nel tempo ma contemporaneamente senza tempo, a contatto con meravigliosi Automi, personaggi bizzarri (alcuni cordiali, altri molto pericolosi) e numerosi enigmi da risolvere.

 Dopo l’introduzione alla trama, andiamo a spiegare i controlli del gioco : clicca sull’oggetto…stop.

 E’ tutto qui: come da tradizione nel classico punta e clicca, dovremo risolvere enigmi ingegnosi e esplorare quadri e scenari dove trovare indizi e oggetti, in una trama ed una grafica fantastica, che ci regalerà emozioni e un coinvolgimento a livelli di una pellicola cinematografica.

 

PRO

  • Grafica splendida e scenari da sogno

  • Giochi di logica molto complessi ed impegnativi

  • Trama travolgente e coinvolgente

 CONTRO

  • Un po’ lento e macchinoso

  • A tratti frustrante per la difficoltà

 

VOTO 9/10

 

SCREENSHOT

CONCLUSIONI

 

Titolo splendido, per gli amanti dei punta e clicca è una pietra miliare, geniale e impegnativo. Merita di essere giocato, non può mancare nella collezione dei migliori giochi Android.

Potete acquistare il gioco al prezzo di 4,49 Euro direttamente dal play store o tramite il nostro badge :

 

Badge-Google-Play

  • orlroc

    Veramente splendido…. in must su pc ed ora da rigiocare sul tablet

  • orlroc

    Veramente splendido…. in must su pc ed ora da rigiocare sul tablet