Home » Recensioni » Recensione Stonex STX-S

Recensione Stonex STX-S



Oggi, per la sezione “Italian Tech Style”, vi proponiamo la recensione dello Stonex STX-S “Very Smartphone” prodotto dalla casa Italiana STONEX.

L’STX-S è un device di fascia media con sistema operativo Android ICS 4.0.4, caratterizzato da tecnologia Dual Sim, quindi capace di utilizzare 2 schede telefoniche differenti in simultanea, con il tutto completamente gestito dal sistema operativo Android.

Confezione

La cura Italiana della casa si nota subito nella confezione che  è particolarmente curata e fornisce, oltre al dispositivo completo di batteria, un piccolo caricabatteria con connettore usb standard, un cavo Usb/microusb, cuffie in-ear con finiture in alluminio, una memory microSD da 8 Gb e un piccolo manuale con le istruzioni d’uso.

Stonex STR-S-1

Estetica e Display

Il device è esteticamente accattivante, con linee curate e arrotondate; nella facciata posteriore troviamo una cover in policarbonato liscia che, purtroppo, non consente un grip ottimale, anche se questo migliora sicuramente grazie all’insenatura presente sempre posteriormente ad aiutare la “presa”, rendendo inoltre il dispositivo più snello e particolare. Bello comunque in generale con plastiche ben realizzate e senza scricchiolii. Le dimensioni sono di 132 x 68 x 10 mm., ed il peso di 155.8 gr. che non lo rende forse leggerissimo risulta comunque in linea con i dispositivi della medesima fascia.

Il display di tipo LCD IPS ha una dimensione di 4.5 pollici, è  rivestito da un vetro antigraffio e possiede una buona risoluzione a 960 x 540  in grado di garantire un’ottima visuale, con colori sempre accesi e contrastati, e caratteri ben visibili.

Nella parte superiore dello schermo troviamo l’altoparlante, la fotocamera anteriore da ben 3 Mpx, il sensore di luminosità, di prossimità e il led di notifica a due colorazioni; nella parte posteriore sono presenti invece il microfono e i tre tasti capacitivi.

Sul lato sinistro sono posizionati il bilanciere del volume e un tasto innovativo che blocca e sblocca la rotazione automatica del display, il fianco destro risulta completamente liscio. Il lato inferiore del device è dotato del connettore per l’alimentazione mentre quello superiore del tasto di accensione/spegnimento e dell’ingresso per il jack delle cuffie. Passando al retro del dispositivo troviamo la fotocamera da 8 Mpx che sporge leggermente, l’altoparlante di sistema e un secondo microfono con sistema di soppressione dei rumori.

Batteria

Accedendo al vano posteriore, dietro la cover troviamo lo slot per le due SIM (in formato standard), lo slot per la microSD (8Gb in dotazione) e la batteria da 2100 mAh che ci ha particolarmente sorpresi: con un utilizzo intenso, posta in push, WhatsApp, Facebook, connessione dati sempre attiva e chiamate con sms ci ha portati tranquillamente a finire la nostra giornata lavorativa.

Memoria

Lo smartphone è dotato di 4 Gb di memoria interna espandibile fino a 32 tramite slot microSD. Con il device viene fornita anche una microSD da 8 Gb per un totale di 12 Gb e c’è la possibilità di scegliere la posizione di installazione delle applicazioni, in modo da non appesantire la rom interna. La Ram è di 1 GB dei quali circa 700 Mb vengono lasciati sempre disponibili dal sistema operativo che la gestisce, dunque, in modo assolutamente funzionale.

Stonex STR-S-8 Stonex STR-S-9

Processore

Il processore è un MT6577 Cortex A9 dual core da 1GHz realizzato dalla MediaTek che, insieme a 1 GB di Ram, garantisce prestazioni del sistema operativo piuttosto dignitose, sebbene in qualche occasione  si siano verificati dei piccoli lag e qualche impuntamento, che comunque consideriamo nella norma trattandosi di uno smartphone di fascia media. Nei test effettuati con i Benchmark Antutu e Quadrant il device si è comportato sopra la media con risultati rispettivamente di 6594 e 2953.

Stonex STR-S-11 Stonex STR-S-10

Fotocamera e Multimedia

La fotocamera posteriore di 8 Mpx con Flash Led e autofocus si comporta abbastanza bene. Le foto scattate sono piuttosto buone e possiamo decisamente sbizzarrirci ad usare tutti gli effetti e le impostazioni che la fotocamera ci propone. Possiamo spaziare dalla modalità scene, agli effetti colore e alle varie regolazioni fino ad arrivare alla funzione HDR e alle foto panoramiche. La fotocamera anteriore, come detto, dispone di 3 Mpx che consentono un’ottima resa nelle videochiamate tramite operatore e tramite i vari servizi voip. Anche la registrazione video funziona in modo molto efficace, e può contare su una risoluzione che raggiunge i 720p a 30 Fps e sul fuoco continuo, adattandosi ai rapidi cambiamenti di luce.

Per quanto riguarda l’aspetto Audio, Stonex STX-S è dotato di un buon altoparlante assolutamente in linea con i prodotti della concorrenza di pari fascia, un lettore audio, un lettore video e un  sintonizzatore radio FM con RDS System e possibilità di registrazione.

La radio ha bisogno della cuffia per poter essere avviata ma in un secondo tempo, sempre con la cuffia inserita, è possibile ascoltarla con l’altoparlante di sistema.

Il lettore video da noi testato ha riprodotto senza problemi i video realizzati dalla videocamera a 720p in formato 3gp, mentre non vengono riprodotti i file MKV, a 1080p e a 720. Per quanto riguarda i file Divx segnaliamo soltanto qualche rallentamento.

Connettività e Sensori

Stonex STX-S offre ottime prestazioni a livello di connessione grazie al pieno supporto delle reti quadriband GSM/GPRS/EDGE (SIM1 e SIM2) ed UMTS/HSPA (7.2 Mbps/5.76 Mbps), anch’esse attivabili su entrambe le SIM. Tra le altre cose troviamo il Wi-Fi 802.11 b/g, WiFi Hotspot, Bluetooth 3.0, microUSB 2.0 (mass storage), ricevitore A-GPS. Per quanto riguarda i sensori è da segnalare la presenza dei sensori di movimento (prossimità, magnetico/bussola, orientamento e accelerometro) e del sensore di luminosità, che tende comunque a rendere il display sempre molto “acceso” anche in condizioni di scarsa luminosità.

Prova di utilizzo

Ottimo a nostro avviso il sistema di gestione Dual Sim, con un pannello di controllo che consente di impostare le funzionalità delle Sim. È infatti possibile scegliere quale delle due utilizzare per il traffico dati (ENTRAMBE effettuano traffico UMTS), quale per le chiamate vocali, per gli sms e quale designare come predefinita per le videochiamate. È anche possibile assegnare un colore identificativo ad ogni Sim.

Screenshot_2013-05-13-17-48-38 Screenshot_2013-05-13-17-48-45

Nelle impostazioni troviamo anche  una funzione molto comoda, cioè  la possibilità di impostare l’orario di accensione e spegnimento. In questo modo il dispositivo si accenderà e si spegnerà all’orario da noi prestabilito.

Screenshot_2013-05-13-17-49-17 Screenshot_2013-05-13-17-49-23

Per le altre prove di seguito il video della recensione:

Fotografie Scattate con Stonex STR-S:

Video Girato con Stonex STR-S:

[youtube id=”AMvyP_2w0qA” width=”600″ height=”350″]

Videogallery: