Home » News » Più velocità in Windows Phone 7: nuovi dettagli del primo upgrade
windows_phone_cell

Più velocità in Windows Phone 7: nuovi dettagli del primo upgrade



Steve Ballmer ha confermato nel corso del CES l’arrivo dell’ aggiornamento della piattaforma Windows Phone 7, assicurando che porterà aumento di prestazioni. Aaroon Woodman di Microsoft ha aggiunto interessanti dettagli su quanto sarà più veloce il sistema operativo dopo l’upgrade.

La velocità non è certo uno dei punti di debolezza di Windows Phone 7, che sin da subito colpito il pubblico per la sua reattività. Nonostante gli ottimi risultati sino ad ora conseguiti, Microsoft promette un ulteriore miglioramento nelle prestazioni velocistiche che sarà possibile grazie ad una differente gestione delle risorse di sistema introdotta con il prossimo aggiornamento, atteso per gennaio-febbraio.

Aaroon Woodman ha provato a quantificare l’aumento di velocità facendo l’esempio dell’applicazione Bejeweled: il gioco impiega dai 15 ai 20 secondi in meno a caricarsi sulla versione aggiornata di Windows Phone 7. A trarre beneficio dall’aggiornamento saranno soprattutto le applicazioni che archiviano una grande quantità di dati sul dispositivo e quelle che fanno un uso intensivo della grafica. I benefici dell’upgrade saranno invece avvertiti meno con le applicazioni testuali e con quelle che sfruttano i dati scaricati dalla rete.

Dall’upgrade, quindi, trarranno giovamento in particolar modo i giochi di Xbox Live, su cui Microsoft sta puntando molto per far affermare la piattaforma. Nota molto positiva riguarda il fatto che gli sviluppatori non avranno necessità di riscrivere il codice delle applicazioni per sfruttare il potenziale del sistema operativo aggiornato, il che significa che anche le applicazioni preesistenti potranno trarre beneficio sin da subito dalla nuova versione di Windows Phone 7.

A questo punto l’impazienza per l’arrivo dell’aggiornamento continua a crescere, anche tenuto conto del fatto che, seppur rassicuranti, le informazioni diffuse in occasione del CES non hanno fornito l’indicazione esatta della data di arrivo dell’uppgrade.