Home » News » Opera propone il browser Ice per Android e iOS

Opera propone il browser Ice per Android e iOS



Si dice che Opera stia mettendo a punto “Ice”, un nuovo browser per Android e iOS basato su WebKit, che si distacca totalmente da ciò che siamo abituati a vedere con il Browser predefinito di Android o con Chrome o persino Safari. Presentato a una riunione informale prima di Natale, coloro presenti al Pocket-lint sono riusciti ad averne una copia, e adesso possiamo tutti dargli uno sguardo.

Oltre all’Interfaccia Utente di nuova concezione, della quale a breve parleremo, è importante sottolineare che “Ice” non si avvarrà della stessa piattaforma di rendering “Presto”, utilizzata dalle attuali applicazioni Android di Opera.  Con Ice, Opera si è trasferita su WebKit, lo stesso motore che utilizzano Chrome e Safari, così come il browser predefinito di Android e tutti i browser installati su Google Play. La cosa gioca tutta a favore di Ice, dato che la maggior parte dei formati pagina e delle applicazioni web dei cellulari sono ispirate a WebKit.

Ice, il nuovo browser di Opera, farà leva sul fatto di nascondere il più possibile il lato tecnologico e concentrarsi sulle applicazioni. Abbandonerà tutti i pulsanti e al loro posto utilizzerà delle gesture che controlleranno le operazioni più importanti quali lo scorrimento in avanti o indietro. “Si tratta di un browser full-touch e dedicato ai tablet”, ha affermato il product manager nel filmato che abbiamo visto. “La maggior parte degli sviluppatori prende un browser per PC e lo comprime per farlo entrare in un tablet oppure prende un browser per cellulare e lo ingrandisce per riempire la superficie eccedente”.

[youtube id=”ADZbdxyvoOY” width=”600″ height=”350″]

Sì, l’Interfaccia Utente sembra molto diversa. Non so ancora cosa pensare del fatto di “nascondere la tecnologia” all’utente finale a favore di gesture e grandi icone, ma devo senz’altro dare un’occhiata al prodotto finito prima di pronunciarmi in via definitiva.

Ice non è previsto in sostituzione di Opera Mini, il browser essenziale che comprime i dati per risparmiare tempo e banda, ma presumiamo che possa mandare in pensione lo standard browser  Opera Mobile per Android. Ne sapremo di più all’imminente Mobile World Congress. Restate con noi!