Home » News » Nuovo bug per iOS 6.1.3

Nuovo bug per iOS 6.1.3



Ieri è stato rilasciato iOS 6.1.3, un aggiornamento che correggeva, tra le altre cose, i problemi legati al bug di sicurezza della lock Screen tramite il quali era possibile aggirare il blocco con pin della Lock Screen ed accedere a contenuti sensibili del dispositivo.

Di seguito vi mostriamo un video che purtroppo porterà ad una nuova gaffe da parte di Apple. Sembra infatti che il problema si presenti (anche se in modo leggermente differente) nonostante il nuovo aggiornamento. Come visto anche nei precedenti video che riportavano il bug, il malintenzionato deve seguire un preciso rituale nella pressione dei tasti per far si che il bug si manifesti. In questo caso viene utilizzata la funzione vocale per chiamare un numero e successivamente deve essere scollegata la scheda Sim per permettere l’accesso ai dati sensibili.

Dalle nostre prove questo non avviene su dispositivi compatibili con Siri, quindi su iPhone 4S e iPhone 5. Per far si che anche in questi due dispositivi si manifesti il bug si dovrebbe conoscere il nome completo di un contatto, cosa molto difficile da attuare da parte di un malintenzionato sconosciuto.

Ora è molto probabile che verrà rilasciato un ulteriore aggiornamento da parte di Apple per risolvere anche questo Bug, sperando non ne vengano scoperti di ulteriori.

Consigliamo ai possessori di dispositivi non compatibili con Siri  di disabilitare i controlli vocali del dispositivo, inibendo quindi la possibilità di farne uso.

[youtube id=”QCGJTuTZf8M” width=”600″ height=”350″]