Home » News » NFC iPhone 6: Apple avrebbe raggiunto l’accordo con Cina UnionPay
NFC iPhone 6

NFC iPhone 6: Apple avrebbe raggiunto l’accordo con Cina UnionPay



Secondo l’ analista della Shanghai Mobile, Frank Hill, Apple ha raggiunto un accordo con il provider di pagamento mobile China UnionPay che permetterà al prossimo iPhone di effettuare acquisti in tutti i punti di vendita cinesi supportati, e questo ci potrebbe far pensare ad un modulo NFC nel prossimo iPhone.

UnionPay lavora con molte delle principali banche della Cina, ed è l’ unica azienda di pagamento mobile che opera nel paese.

Mentre le voci di NFC iPhone sono state relativamente rare, tuttavia questa non è la prima volta che si sente parlare della tecnologia sul prossmio melafonino, diventando anche un componente standard per i dispositivi Apple.


A rafforzare questa teoria, c’è un brevetto depositato da Apple, scoperto nel mese di gennaio, che  indica che Apple stessa, sta progettando una sorta di sistema di pagamento tramite iPhone. Un annuncio di lavoro pubblicato sul sito web di Apple verso la fine dello scorso anno, inoltre, ha fatto capire che la società era alla ricerca di sviluppatori di pagamento mobile . Anche se l’azienda sostiene che tutto questo si sta facedo per nuovi sistemi di pagamento EasyPay da utilizzare esclusivamente nei negozi al dettaglio di Apple, gli stessi sviluppatori potrebbero essere al lavoro su software di pagamento iOS per tutti i centri che supportano la tecnologia NFC.

Tornando all’affare China UnionPay, Hill afferma che gli utenti saranno in grado di utilizzare carte speciali all’interno dell’app Passbook nativa di iPhone, per facilitare i pagamenti NFC. 

Purtroppo non c’è ancora nessuna ufficialità sull’accordo, ma pensiamo che questa mossa potrebbe far guadagnare diversi putni ad Apple!

Via