Home » News » MWC 2014 | Ecco le dichiarazioni di Sundar Pichai di Google
Google Sundar Pichai

MWC 2014 | Ecco le dichiarazioni di Sundar Pichai di Google



Anche se Google non ha presentato nulla al Mobile Word Congress, doveva comunque partecipare ad una delle più grandi eventi di telefonia al mondo. Sundar Pichai (che vedete a sinistra nella foto dell’articolo), responsabile degli sviluppi su Android e del settore Chrome, è stato a Barcellona rilasciando dichiarazioni molto interessanti.

Prima di tutto Sundar Pichai ha voluto essere chiaro sul fatto che Google non abbia mai “corteggiato” WhatsApp, dimostrando come erano false tutte le speculazioni che vedevano Google come principale competitor di Facebook per l’acquisizione di WhatsApp. “Google non ha mai fatto un’offerta per Whatsapp. Questa informazione era totalmente falsa” , queste le parole di Sundar che inoltre aggiunge che “sarà interessante vedere cosa accadrà adesso che Facebook ha acquistato WhatsApp”.

Poi è arrivato il momento di parlare della nuova famiglia di Nokia X, con la quale la casa finlandese entra a far parte del mondo Android. “Questo dimostra che quando diciamo che Android è un sistema operativo libero, non diciamo falsità, ma solamente cose vere”, tutto ciò in relazione al fatto che Nokia ha utilizzato la parte Open Source di Android per modellarla a proprio piacere ed installarla sui Nokia X.

Poi affronta il discorso malware, che dati alla mano, sembrano attaccare maggiormente i sistemi operativi Android. Secondo Pichai questo è dovuto dal fatto che Android è il sistema operativo più utilizzato nel mondo – “Se anche io avessi una società dedicata al malware, rivolgerei ache io sicuramente i miei attacchi ad Android”.

Poi arriva il momento di parlare di smartphone. Per quanto riguarda i Nexus, il direttore di Android è stato chiarissimo: “Vi posso assicurare che non verrà rilasciato alcun dispositivo Nexus nella prima metà di quest’anno”, così Sundai ci fa capire che dovremmo aspettare almeno dopo il Q3 del 2014 per vedere un nuovo device made by Google.

Ultima, ma non per importanza, arriva una dichiarazione sulle relazioni GoogleSamsung. Sundar ha gettato acqua fredda sulle voci di tensioni tra le due società, ma non nasconde che avrebbe preferito che i dispositivi indossabili presentati al MWC da Samsung, girassero su Android invece che su Tizen OS. Tuttavia il signor Pichai ha assicurato tutti che l’anno prossimo il Galaxy S6 sarà sicuramente un telefono Android, e non Tizen come qualcuno poteva pensare.

Anche se Google non ha partecipato al MWC per presentare qualche dispositivo nuovo, ha fatto comunque sentire la sua presenza con queste forti dichiarazioni.

Cosa ne pensate?

Via