Home » News » Motorola Droid MAXX, vediamo come è fatto!
SONY DSC

Motorola Droid MAXX, vediamo come è fatto!



Diamo uno sguardo più da vicino al Motorola Droid MAXX. Molto somigliante al Droid ULTRA in tutto e per tutto, si differenzia da questo per quanto riguarda spessore e batteria, infatti Droid ULTRA presenta una batteria da 2.130 mAh e 7,2 millimetri di spessore, mentre Droid MAXX presenta una muscolosa batteria 3.500 mAh e 8,5 millimetri di spessore. Oltre a questo, i processori dei telefoni, display, fotocamera, software e tutto il resto sono identici. Andiamo adesso a vedere nello specifico i pro e i contro di questo devie.

PRO

Hardware

 Proprio come il RAZR MAXX HD, il DROID MAXX sarà commercializzato da Verizon pesantemente, dato che il MAXX HD è stato un successo generale per la Big Red.

Al di là della batteria, il terminale presenta buone caratteristiche, tra cui una 5″ 720p Display OLED, un processore dual-core Snapdragon S4 Pro con clock a 1.7GHz, 2GB di RAM, l’X8 Computing System Motorola costruito in relazione con Qualcomm, una fotocamera posteriore da 8 MP, Bluetooth 4.0, NFC, 32GB di memoria interna. In confronto al Galaxy S4 o al LG G2, ma assicura ottime prestazioni e nessun tipo di lag. Inoltre, per aiutare a mantenere la vita della batteria lunga, è chiaro che Motorola avrebbe dovuto puntare a un processore meno potente e ad un display di questo tipo. Anche se, questo non vuol dire che non ci piacciano i 3GB di RAM e processori quad-core che possiede.

Batteria

Il maggior punto di forza del Droid MAXX è sicuramente la batteria. Il Droid MAXX è dotato di una enorme batteria da 3.500 mAh che è in grado di fornire fino a 48 ore di conversazione, secondo Motorola e Verizon. Dopo giorni di gioco Candy Crush e guardare i video di YouTube in HD, la batteria è sempre durata circa un giorno e mezzo (ndr). Naturalmente non si può effettuare la prova di una conversazione di 48 ore, ma a quanto riportano molte persone questo dispositivo dura molto più  lungo di qualsiasi altro device in circolazione.

MAXX-Battery

Design

Se siete combattuti tra la ULTRA e MAXX, un altro pro per il MAXX è la sua finitura.  Motorola è stato pensato con una finitura soft-touch, opaca fatta in kevlar sul retro della.

 

Contro

Fotocamera

Molto simile al DROID ULTRA e Moto X, la fotocamera lascia un po ‘a desiderare. Non sappiamo perché  Motorola non punti molto sulla fotocamera, ma hanno bisogno di fare qualcosa al più presto prima di perdere competitività con gli altri smartphone. Se avete intenzione di acquistare questo smartphone per effettuare foto bellissime da postare poi su Instagram o condividere con i vostri amici, non state facendo un buon acquisto.

Pulsanti di Navigazione

Ci auguriamo che questi siano essere gli ultimi telefoni Motorola (ULTRA e MAXX) ad utilizzare questi obsoleti tasti prima che  Google li ha comprati. Dato che ci stiamo avvicinando al 2014, abbiamo bisogno di iniziare a vedere qualche tipo di unificazione tra i dispositivi, soprattutto quando provengono dallo stesso OEM. Il Moto X è dotato di tasti su schermo, e sia il MAXX che ULTRA sarebbe stati molto più belli senza quei pulsanti antipatici di navigazione capacitivi lungo la parte inferiore dei dispositivi. Le cornici dovrebbero essere molto più piccole, consentendo agli utenti un’esperienza più piacevole. Con il modo in cui Android si è evoluto nel corso degli anni, la necessità di questei tasti fisici  è diventato molto obsoleto.

Prezzo

Con specifiche (almeno sulla carta) che non corrispondono ad altre ammiraglie del settore, si potrebbe facilmente sostenere che i telefoni come il DROID MAXX sono troppo costosi,  soprattutto dato il loro prezzo di 299$. E quando si confronta questo dispositivo con il nuovo annunciato Galaxy Note 3, che è anche esso venduto un prezzo di 299$ ma che presenta un display da 1080p, incluso S Pen, 3GB di RAM, 800 Snapdragon, e telecamera che registra in 4K, non dovremmo sentirci sollevati dal prezzo imposto da Motorola.

Ovviamente i pro e i contro esposti in questo articolo sono soggettivi, noi vi abbiamo esposto tutte le specifiche ora la scelta sta a voi. Intanto vi lasciamo con una galleria fotografica di questo device.

 Via