Home » Software » MasterCard vuole collegare la posizione dello smartphone per prevenire le frodi in viaggio
localizzazione

MasterCard vuole collegare la posizione dello smartphone per prevenire le frodi in viaggio



Chi ha viaggiato a livello internazionale, ha sicuramente avuto problemi con la sua carta di credito, al momento dell’acquisto di un souvenir, che si è rifiutata di  funzionare. La motivazione del non funzionamento è dovuta ai sistemi di sicurezza che la compagnia di credito ha attuato per evitare che i pagamenti non autorizzati, per via di clonazioni o furto di dati, non venissero eseguiti. Generalmente il modo per aggirare questo blocco era avvisare la propria compagnia di credito dei propri piani di viaggio, ma anche in questo caso non sempre si aveva un esito positivo.

Per contrastare questa problematica, MasterCard ha sviluppato un programma che abbina la posizione dell cellulare alla carta di credito, per evitare la prevenzione delle frodi. Il vantaggio è che non c’è bisogno di chiamare la compagnia di credito prima di partire e non servirà più preoccuparsi che la carta venga rifiutata, a me no che non si sia raggiunto il plafond.

Il programma è attualmente in fase pilota , ma con oltre 2 miliardi di carte MasterCard in circolazione ci si aspetta un rapido sviluppo, anche se potrebbe se potrebbe essere lanciato dapprima negli Stati Uniti e poi negli altri paesi.