Home » News » LG Odin | Il nuovo processore LG appare su AnTuTu Benchmark!
LG

LG Odin | Il nuovo processore LG appare su AnTuTu Benchmark!



LG si è prefissata per il 2014 ormai alle porte di colmare il più possibile le distanze da Samsung, attuale leader indiscusso nel mondo mobile ed in particolar modo in quello Android, e per farlo non potrà che seguire la strada intrapresa tempo fa dalla casa concorrente ed iniziare a produrre la componentistica dei propri dispositivi “in casa”. Ed infatti come trapelato nei giorni scorsi sembra iniziato lo sviluppo del proprio primo processore per dispositivi di fascia alta, l’LG Odin che si mostra per la prima volta su AnTuTu Benchmark.

lg_odin_antutu_01-442x700

Il nuovo processore LG Odin dovrebbe equipaggiare il top di gamma 2014 LG, che verosimilmente sarà l’LG G3, anche se il processore nonostante sia stato provato su AnTuTu Benchmark rimane ancora avvolto nel mistero. Stando infatti al test la velocità di clock di questo LG Odin è di  1 GHz, quindi nettamente inferiore rispetto ai top di gamma della concorrenza, ma nonostante la velocità ridotta è riuscito comunque a garantire risultati in linea con processori di fascia medio alta e con clock più elevati.

La scelta di LG di effettuare i test con un clock così impostato potrebbe significare un tentativo di trovare un compromesso tra velocità e risparmio energetico perché probabilmente salendo leggermente con il clock si potrebbero raggiungere le prestazioni del rivale Exynos di Samsung ma con un deciso risparmio in termini di consumi, oppure potrebbe più semplicemente si tratta di un prodotto in stato embrionale e quindi impostato a questa velocità per non rischiare nulla.

lg_odin_antutu_02

Sempre dai risultati di AnTuTu Benchmark poi abbiamo scoperto che l’LG Odin è affiancato da una GPU PowerVR della serie Rogue, la medesima che è possibile apprezzare nell’iPhone 5S e che dovrebbe garantirebbe buone performance.

Altro dettaglio riscontrato è nel dispositivo di test utilizzato che dispone di un display con risoluzione 1920 x 1080 quindi anch’essa lontana dalla risoluzione 2k del display del futuro LG G3.

Insomma tanti dati, ma purtroppo al momento poche certezze. Di sicuro c’è che LG ha iniziato ha sviluppare in casa i propri processori e questo porterà sicuramente nel 2014 prodotti mobile della casa Coreana ancora più interessanti e tecnologicamente avanzati! Ora bisognerà aspettare le contromosse di Samsung per sapere se queste scelte colmeranno davvero le distanze tra le due concorrenti!