Home » Smartphone » LG Windows Phone, ritorno di fiamma.

LG Windows Phone, ritorno di fiamma.



LG Windows Phone: c’eravamo tanto amati… Non è il solito slogan, ma l’epilogo della prima parte del rapporto della casa coreana con Windows. Nel 2010 LG era stato tra i partner del colosso statunitense per il debutto di Windows Phone. Arrivò in Italia LG Optimus 7, ma il mancato successo portò la società a togliersi tra i partner di Microsoft. Oggi invece Kwon Soon, amministratore delegato LG in India, ha affermato che si starebbe lavorando su uno smartphone che monterebbe un S.O. Windows Phone 8. Si potrebbe così preannunciare un secondo tempo nel rapporto tra le società: LG Windows Phone, ritorno di fiamma.

Nonostante queste dichiarazioni sembrerebbe però che il principale obiettivo LG rimanga Android, definita “la più importante piattaforma mondiale, data la sua enorme diffusione”… Senza però con queste affermazioni denigrare Windows, che grazie all’aiuto di Microsoft, “diventerà nel mercato smartphone una grande potenza”, a detta della casa finlandese.

Windows ha incrementato la sua quota nel mercato smartphone dall’ultimo anno dell’1% secondo il ricercatore Gartner, se però questo potrà bastare all’azienda coreana per offrire un prodotto Windows Phone 8 è una questione a cui solo LG sa rispondere. A Windows non resta altro che il compito di ingolosire i consumatori, e sperare che LG (e altre aziende) dia fiducia alla società.

Nel frattempo LG presenta il G2, successore dell’Optimus G, pronto ad essere svelato il 7 Agosto (in Corea verrà lanciato in questo mese). Display Full HD da 5,2″, fotocamera da 13 megapixel. Il processore dovrebbe essere uno Snapdragon 800, con 2 o 3 GB di RAM. Tecnologia di riconoscimento delle impronte digitali. Il retro dello smartphone con dei tasti fisici, tra cui lo zoom per la fotocamera e il controllo del volume.

SONY DSC