Home » Guide » Guida al Root di Motorola Moto G

Guida al Root di Motorola Moto G



Oggi vogliamo parlarvi di come avere i permessi di Root sul nuovo piccolo di casa Motorola: il Motorola Moto G. Il Moto G sta approdrando in questi giorni in Italia, grazie ad Amazon, come vi avevamo illustrato in un precedente articolo. Passiamo adesso alla guida.

Per prima cosa bisogna possedere un Motorola Moto G con bootloader sbloccato e per fare ciò, vi basterà seguire la guida ufficiale Motorola disponibile in questa pagina. A questo punto potete procedere con il Root.

Cosa ci serve:

 

Guida:

  • Scaricare il Superboot.zip
  • Riavviate il dispositivo in Bootloader Mode (per fare ciò bi basterà tenere premuto il tasto Vol giù mentre riaccendete il Motorola Moto G)
  • connettere il Moto G al PC

Windows:

  • fate doppio click su ‘superboot-windows.bat’

Mac:

  • aprite una finestra del terminale e posizionatevi sul percorso nel quale è presente Superboot.zip. Dezippatelo ed eseguite questi comandi: ‘chmod +x superboot-mac.sh’ seguito da ‘./superboot-mac.sh’

Linux:

  • aprite una finestra del terminale e posizionatevi sul percorso nel quale è presente Superboot.zip. Dezippatelo ed eseguite questi comandi: ‘chmod +x superboot-linux.sh’ seguito da ‘./superboot-linux.sh’

La procedura dovrebbe installare l’apk “superuser” e se tutto è ok, avrete il vostro Motorola Moto G con i permessi di Root attivi.

Ricordiamo che la procedura è a vostro rischio e pericolo e KeyForWeb non si assume le responsabilità di eventuali danni o brick.