Home » News » Google sta bloccando YouTube su Windows Phone?

Google sta bloccando YouTube su Windows Phone?



La scorsa settimana avevamo pubblicato la notizia secondo cui Google aveva in modo evidente reindirizzato Google Maps, per gli utenti di Windows Phone 8, alla home page di Google mobile. Google inizialmente aveva asserito che stava facendo un favore agli utenti di Windows Phone dal momento che l’applicazione non funzionava con Internet Explorer ma era progettata per funzionare con browsers supportati da Webkit come mobile Safari e Chrome. È stata una brutta figura quella che Google ha fatto quando si è dimostrato che una sostituzione dello UserAgentProfile su un modello di Windows Phone 8 ha ingannato il sito delle mappe facendogli credere che veniva eseguito su un telefono Android, ed ha così permesso una totale funzionalità confutando le dichiarazioni di Google.

Alla fine Google ha fatto quello che avrebbe dovuto fare fin dall’inizio e adesso permette agli utenti di Windows Phone 8 di poter accedere tranquillamente a Google Maps. È buffo come ora Internet Explorer riesca a gestire il sito.

Ma prima che potessimo archiviare il caso siamo venuti a conoscenza di una nuova situazione. Dal 10 gennaio sembra che gli utenti di Windows Phone non possano accedere al sito di YouTube mobile. Il sito, m.youtube.com, utilizza HTML5 e in precedenza era stato concepito per feature phones come LG Voyager che non offrivano Flash, né possedevano un client YouTube. Da allora, il sito è stato implementato e grazie a esso si possono vedere senza problemi tutti i video riproducibili attraverso applicazioni iOS e Android, e la qualità si avvicina molto a quella reale se non la eguaglia addirittura. Poiché Google non permette che Microsoft offra un client YouTube, il sito mobile sarebbe il modo migliore per gli utenti di Windows Phone per guardare video su YouTube. Purtroppo, invece, coloro che tentano di andare su m.youtube.com dai loro telefoni Windows Phone vengono reindirizzati a una pagina che gli chiede di “installare un’applicazione per eseguire tale operazione”, e quando si sceglie l’opzione di cercarne una, appare un messaggio che annuncia che nessuna applicazione è stata trovata.

Il problema sembra nascere dall’uso della modalità Desktop in Internet Explorer su Windows Phone 8. Eseguendo lo switch su Mobile view sembra funzionare correttamente. Peccato per coloro che utilizzano Windows Phone 7, dato che i video non verranno riprodotti in alcuna modalità anche riuscendo a navigare sul sito m.youtube.com. Il browser di Windows Phone 8 tecnicamente è lo stesso di Windows 8, fatto da cui si può unicamente dedurre che si tratta di qualcosa che Google ha impostato. Se si cambia la stringa del browser con Mobile view, probabilmente il sito YouTube mobile sarà in grado di riprodurre i video su WP8 esattamente allo stesso modo in cui cambiare lo UserAgentProfile su Android ha permesso a Google Maps di funzionare su Windows Phone 8.

Ancora una volta la palla è passata a Google.