Home » News » Google Projected Mode, un in-car system svelato da Mercedes-Benz

Google Projected Mode, un in-car system svelato da Mercedes-Benz



Gli annunci di lavoro non sono il modo più affidabile per sentir parlare di nuove tecnologie, ma di tanto in tanto ne affiora qualcuno di interessante, e questo è il motivo per cui i nostri occhi sono stati attratti da un annuncio recentemente pubblicato da Daimler, la casa madre di Mercedes-Benz.

L’annuncio richiede i servizi di un ingegnere del software che può aiutare la casa automobilistica tedesca ad implementare quello che è stato chiamato con il nome di Google Projected Mode, ossia il futuro in-car system di Google, che viene descritto come un modo per “integrare perfettamente” gli smartphone Android con una unità nel cruscotto. Questa unità potrebbe, presumibilmente, ospitare un display più grande che rispecchia una versione semplificata dell’interfaccia utente Android,- a meno che l’ uso della parola ” Projected” implichi qualcosa di più futuristico.

L’annuncio non fa menzione di come viene effettuata la connessione tra il telefono e il cruscotto, per esempio se è cablata, wireless o una miscela dei due. Tuttavia, si fa riferimento alla riproduzione multimediale, messaggistica, chiamate e navigazione il tutto verrà trattato “in modo sicuro” attraverso il sistema di controllo del veicolo, e se così fosse Google Projected Mode, potrebbe essere un’ottima alternativa all’ in-car system di Apple. Forse la cosa più rivelatrice è una riga alla fine della descrizione del lavoro che riferisce come Google Projected Mode, verrà inserita su “tutti i veicoli Mercedes-Benz in tutti i mercati di tutto il mondo”, il che suona come un impegno piuttosto fermo della società tedesca.

Voi cosa ne pensate di questo nuovo in-car system di Google? Avrà prezzi abordabili? Sarà veramente utile? Fatecelo sapere commentando l’articolo!

Via