Home » News » Google Maps per Android ora con le mappe indoor

Google Maps per Android ora con le mappe indoor



Il colosso di Mountain View, Google, ha lanciato nel corso della giornata di ieri una nuova versione della propria applicazione Google Maps per Android. Dopo circa 12 aggiornamenti della versione 5, Google Maps cambia quindi completamente il numero della versione giungendo alla 6.0, cambiamento giustificato dall’introduzione di una importante novità, ovvero le mappe indoor.

Per la prima volta le mappe di interni arrivano quindi sull’applicazione Google. Non si tratta tuttavia del primo tentativo di sempre di introdurre le mappe indoor. In passato, infatti, anche Nokia aveva rilasciato una versione trial di un simile servizio senza tuttavia riscuotere troppo successo.

Si tratta comunque ancora di una versione beta e, come tale, porta con sé una serie di limitazioni. Installata su uno dei terminali a nostra disposizione notiamo subito che sono ancora davvero pochi i luoghi per i quali è disponibile la mappa degli interni e nella maggior parte dei casi sono localizzati negli Stati Uniti o in Giappone. Al di fuori di questi stati, nonostante la disponibilità dell’aggiornamento l’applicazione risulterà sicuramente meno utile.

I luoghi per i quali è disponibile la mappa sono contrassegnati dal cosidetto blue dot e sono per ora costituiti principalmente da aeroporti o grandi magazzini. L’aggiornamento è già a disposizione degli utenti nei paesi nei quali è disponibile il servizio di mappe di Google, per tutti i terminali equipaggiati con il sistema operativo Android nella versione 2.1 o successive. Se un servizio simile fosse esistito qualche migliaio di anni fa chissà che fine avrebbe fatto il filo di Arianna.

Fonte notizia http://www.hwupgrade.it