Home » News » Google Glass usati in sala operatoria per la prima volta!

Google Glass usati in sala operatoria per la prima volta!



I Google Glass in questo periodo, in cui tra l’altro non sono ancora nemmeno in vendita, vengono molto criticati sia per quanto riguarda la privacy sia per la reale utilità, in quanto i denigratori dicono che servono solo a registrare ignare persone all’interno dei locali, ed invece arriva un ottima notizia per Google e chi crede in questi fantastici oggetti tecnologici, in quanto per la prima volta sono stati utilizzati durante una operazione chirurgica.

Il Dr. Rafael Grossman della Eastern Maine Medical Center ha deciso di utilizzarli durante un operazione di chirurgia. Ovviamente chiedendo il consenso sulla privacy al paziente assicurandosi che il volto fosse oscurato ogni volta che  inquadrato dai Google Glass.

drglass

L’operazione ripresa dai Google Glass, e per la cronaca perfettamente riuscita, era una classica gastrostomia in cui si inserisce una protesi o sonda tra la parete anteriore dello stomaco e la parete addominale, e durante l’intero intervento i Google Glass sono stati collegati ad un Apple iPad per visionare in diretta lo streaming.

Queste le parole del Dr. Rafael Grossman al termine dell’operazione:

“Effettuando e documentando questo intervento, volevo dimostrare che il dispositivo e la sua piattaforma, sono strumenti semplici ed intuitivi e con grandi potenziali nel campo medico, e specificatamente nella chirurgia, dove permettono consultazioni intra-operative, consulti chirurgici e possono potenziare l’educazione medica da remoto in un modo veramente semplice.”

Insomma una promozione completa per questi Google Glass nel campo medico che siamo sicuri sarà uno dei settori in cui questi dispositivi prenderanno velocemente piede e che aiuteranno l’intero settore a migliorare…. altro che spiare donne di nascosto in un bar!