Home » News » Google conferma il supporto ai file RAW e lo scatto a raffica nativo in Android
main_googl

Google conferma il supporto ai file RAW e lo scatto a raffica nativo in Android



L’hardware delle fotocamere Android diventerà migliore grazie ad un aggiornamento di Google, la quale cha confermato che insrira in modo nativo il supporto ai file RAW e lo scatto a raffica delle fotocamere. Secondo la portavoce di Google, Gina Scigliano,  il supporto è già attivo a un livello più basso e adesso si sta lavorando ad una API.

 

Android’s latest camera HAL (Hardware Abstraction Layer) and framework supports raw and burst-mode photography. We will expose a developer API in a future release to expose more of the HAL functionality.

 

Ma cosa significa questo per l’utente? Non potremo saperlo con esattezza, finchè non lo proveremo, ma sicuramente tutto ciò porterà alcune grandi possibilità. Il supporto per file di immagine RAW può essere utilizzato per creare editor di foto in stile professionale, sulla scia di Lightroom di Adobe.

Inoltre, se lo scatto a raffica venisse integrato nel firmware, consentirà all’applicazione della fotocamera di default in Android, ( così come qualsiasi applicazione che voglia utilizzare l’ API pubblica ) di scattare  multiple immagini, con poca confusione. Oltre al modo in cui viene utilizzato per HDR+ sul Nexus 5 , questo è qualcosa che abbiamo già visto e apprezzato da HTC come parte della tecnologia ImageSense, e averlo a livello hardware rende le cose veloci e fluide.

Quello che non sappiamo è quando aspettarsi tutto questo. Google sta spingendo sempre più in avanti lo sviluppo di Android e non sappiamo se ​​questi cambiamenti richiederanno una nuova versione della piattaforma o semplicemente un aggiornamento a livello di API. Siamo pronti in entrambi i casi !

Via