Home » News » Google cerca di lanciare il servizio musica in abbonamento
play music

Google cerca di lanciare il servizio musica in abbonamento



Secondo fonti del Financial Times, e e di The Verge, Google ha parlato di un servizio musicale in abbonamento da lanciare nel terzo trimestre dell’anno corrente. Play Music (poi Google Music),arrivata i primi del maggio 2011, è riuscita ad avere  molta popolarità  solo fino a quando diverse etichette musicali importanti hanno firmato un contratto con Google per la vendita dei brani Play Store. Se ulteriori nuovi accordi verranno firmati con successo, Google potrebbe essere intenzionata ad offrire un servizio a pagamento con sottoscrizione mensile per gli utenti che preferiscono non acquistare singole tracce, e un livello gratuito che offra riproduzione illimitata con la presenza di spot pubblicitari.

Se Google riuscisse ad estendere le sue licenze preesistenti a un modello di abbonamento in streaming, potrebbe ottenere direttamente le preferenze di Spotify e Rdio, implementando la quantità di contenuti interessanti disponibili nel Play Store. I dettagli relativi alle trattative sono ancora frammentari, senza una data precisa per il lancio ufficiale. La migliore ipotesi, in questo momento, riguarda il terzo trimestre di quest’anno, ma le cose potrebbero certamente cambiare.