Home » News » Galaxy Nexus & Android 4.4 : Ecco perchè Google non aggiornerà

Galaxy Nexus & Android 4.4 : Ecco perchè Google non aggiornerà



Dopo l’arrivo di Android 4.4 KitKat accompagnato dal Galaxy Nexus 5, arriva anche la notizia che Google non aggiornerà il Galaxy Nexus con la nuova release del robottino verde.

Sul WEB cono impazzate le critiche dei possessori del Galaxy Nexus (il sottoscritto compreso) tanto che si è aperta anche una petizione con raccolta firme, affinchè la società di Mountan View aggiorni anche il Galaxy Nexus.

Google ha affermato che Android 4.4 KitKat è stato creato per far si che posa girare anche su device che possiedono solamente 512MB di RAM e questo non è certo un problema per il nostro Galaxy Nexus, quindi il motivo del non-aggiornamento, non è dato dall’Hardware del nostro dispositivo, ma bensi dai tempi di aggiornamento, che sono fuori standard Google, come riposta questo comunicato:

Il Galaxy Nexus è stato commercializzato a novembre 2011 e dunque la sua presenza sul mercato è arrivata a 2 anni. Per questo motivo non rientra in quello che è considerato l’intervallo standard di aggiornamento: i 18 mesi. Un periodo temporale che Google e altre società dovrebbero rispettare per continuare ad aggiornare i propri device e scaduto il quale gli aggiornamenti non sono più dovuti.

 

Dunque la motivazione è puramente temporale e se da una parte la scelta è comprensibile, dall’altra Google potrebbe sforzarsi un minimo di più per mantenere aggiornata la propria piattaforma e, sopratutto, i propri telefoni. Una scelta che io personalmente e che noi di KeyForWeb non condividiamo in alcun modo (e a quanto sembra neanche tutti i possessori di Gnexus condividano).

La nostra speranza, oltre quella che la petizione serva a qualcosa, è aspettare la creazione di ROM modificate con Android 4.4 che non tarderanno sicuramente ad uscire, ma sarà comunque una costrizione per noi utenti dover cambiare la ROM, dopo aver acquistato di proposito un dispositivo Google affinchè fosse sempre aggiornato.

Voi cosa ne pensate?